Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Studenti della Cattolica nei chiostri

    Ateneo

    15 mln per il diritto allo studio

    A tanto ammonta l’investimento dell’ateneo tra esoneri totali, agevolazioni e interventi. E, anche quest’anno, manovra straordinaria da 800mila euro per garantire le borse di studio anche agli studenti idonei non beneficiari

  • Food Poverty

    Milano

    Povera patria

    Il volto della povertà in Italia non ha i tratti solo dello straniero o del barbone ma è molto più vicino a noi, come dimostra la ricerca sulla povertà alimentare nel nostro Paese promossa dal Banco Alimentare e pubblicata da Vita e Pensiero

  • stiglitz_th_200.jpg

    Milano

    Stiglitz, che errori con la Grecia

    Secondo il Premio Nobel per l’Economia 2001, in Cattolica per inaugurare Complexity Lab in Economics, l’uscita del Paese ellenico dall’euro segnerebbe la fine della solidarietà europea e aprirebbe a nuove crisi. La nostra intervista VIDEO

  • Papa Francesco

    Ateneo, Brescia

    La cura della casa comune

    Secondo il direttore dell’Asa Pierluigi Malavasi, l’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, suggerendo il metodo della percezione dei volti di chi soffre, chiede di globalizzare la solidarietà, tra fame e cibo, cambiamento climatico e lavoro




ROMA

Farmaci, Capoluongo tra gli esperti della Banca dati Aifa

Il biochimico della sede romana dell’Università Cattolica nominato componente di un progetto per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano dell’Agenzia italiana del farmaco

News dalle Sedi, Roma
Pubblicato: 30 gennaio 2013

di Emiliana Stefanori

Ettore Capoluongo

Ettore Capoluongo, professore aggregato di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica all’Università Cattolica di Roma, è stato nominato componente della Banca Dati Yeas (Young European Assessors) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) in stretta collaborazione con l’European Medical Agency (Ema). Si tratta di un progetto di collaborazione per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano. Gli esperti della Banca Dati - che avrà validità tre anni - affiancheranno i colleghi dell’Aifa per la valutazione di dati clinici e pre-clinici relativi ai farmaci.

Il ruolo degli assessors sarà quello di valutare, senza alcun conflitto di interessi, i progetti di ricerca clinica e farmacologica a livello europeo e di supportare l’Aifa nella valutazione dei progetti e nel loro eventuale miglioramento ai fini clinici e diagnostici. «In particolare – spiega Capoluongo – mi occuperò dell’impiego dei biomarcatori nei diversi campi clinici di loro applicazione, tra cui quello oncologico».

Il professor Capoluongo, responsabile dell’Unità Operativa semplice di Diagnostica molecolare clinica del Policlinico Gemelli, è coordinatore della Scuola di formazione permanente in Diagnostica molecolare clinica della Società italiana di Biochimica clinica e Biologia clinica (Sibioc) e coordinatore del Gruppo di Studio in Applicazioni diagnostiche della Biologia Molecolare Clinica e del Controllo di qualità di diagnostica Molecolare della stessa società. È  autore di oltre 130 lavori scientifici su riviste internazionali e di circa 600 interventi a congressi nazionali e internazionali.

Emiliana Stefanori




Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa