Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Giovanni XXIII inuaugura la facoltà di Medicina il 5 novembre 1961

    Ateneo

    La Cattolica e i due Papi Santi

    Come modo per esprime la partecipazione di tutta la comunità universitaria alla canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II, in programma a Roma il 27 aprile, pubblichiamo due video documenti sull’incontro dell’ateneo con i due Pontefici 

  • Rapporto Osservasalute 2013

    Roma

    Osservasalute, diagnosi amara

    Raddoppiata in 10 anni la spesa dei cittadini per farmaci e prestazioni, ma sono sempre più sguarniti reparti e strutture e migliaia di medici e infermieri vanno a lavorare all’estero. Senza investimenti e con tagli continui il sistema rischia di saltare 

  • Bce

    Milano

    Osservatorio monetario: banche alla prova dello stress test

    Mentre si scaldano i motori per il passaggio alla Bce della vigilanza sugli istituti della zona euro , il Rapporto 1/2014 del Lam non trascura l’ipotesi che sia ora di promuovere nuovi intermediari finanziari e nuove forme di finanziamento per l’economia reale

  • La cucina del Risorto

    Ateneo

    A tavola, c’è un cuoco speciale

    Sembra curioso accostare l’atto del cucinare alla figura di Gesù. Eppure i racconti evangelici mostrano la sua ottima conoscenza della produzione e preparazione del cibo. Il Risorto si veste da cuoco. Alcuni stralci dell’articolo scaricabile online 




ROMA

Farmaci, Capoluongo tra gli esperti della Banca dati Aifa

Il biochimico della sede romana dell’Università Cattolica nominato componente di un progetto per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano dell’Agenzia italiana del farmaco

News dalle Sedi, Roma
Pubblicato: 30 gennaio 2013

di Emiliana Stefanori

Ettore Capoluongo

Ettore Capoluongo, professore aggregato di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica all’Università Cattolica di Roma, è stato nominato componente della Banca Dati Yeas (Young European Assessors) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) in stretta collaborazione con l’European Medical Agency (Ema). Si tratta di un progetto di collaborazione per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano. Gli esperti della Banca Dati - che avrà validità tre anni - affiancheranno i colleghi dell’Aifa per la valutazione di dati clinici e pre-clinici relativi ai farmaci.

Il ruolo degli assessors sarà quello di valutare, senza alcun conflitto di interessi, i progetti di ricerca clinica e farmacologica a livello europeo e di supportare l’Aifa nella valutazione dei progetti e nel loro eventuale miglioramento ai fini clinici e diagnostici. «In particolare – spiega Capoluongo – mi occuperò dell’impiego dei biomarcatori nei diversi campi clinici di loro applicazione, tra cui quello oncologico».

Il professor Capoluongo, responsabile dell’Unità Operativa semplice di Diagnostica molecolare clinica del Policlinico Gemelli, è coordinatore della Scuola di formazione permanente in Diagnostica molecolare clinica della Società italiana di Biochimica clinica e Biologia clinica (Sibioc) e coordinatore del Gruppo di Studio in Applicazioni diagnostiche della Biologia Molecolare Clinica e del Controllo di qualità di diagnostica Molecolare della stessa società. È  autore di oltre 130 lavori scientifici su riviste internazionali e di circa 600 interventi a congressi nazionali e internazionali.

Emiliana Stefanori




Libri

Edoardo T. Brioschi, "Dalla pubblicità alla comunicazione d'azienda"

Problematiche, metodologie e questioni aperte, Vita e Pensiero, Milano 2013, pp. 728, € 39

Arte in Italia 1945-1960

A cura di Luciano Caramel, Vita e Pensiero, Milano 2013 (Arti e scritture), pagine 426, € 35