Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • fidelio beethoven

    Milano

    Barenboim presenta il Fidelio

    Il 25 novembre il maestro dialogherà in aula magna con il professor Enrico Girardi sull’opera beethoveniana, che aprirà la stagione del Teatro alla Scala. L'iniziativa, curata da Paola Fandella, nel solco del solido legame tra l’istituzione scaligera e l’Università Cattolica

  • 18 novembre 2014. Monsignor Silvano M. Tomasi durante la prolusione in aula magna dell'Università Cattolica

    Ateneo, Milano

    Inaugurazione 2014-2015, prolusione di mons. Tomasi

    Alla cerimonia, dopo il discorso inaugurale del rettore Franco Anelli e il saluto del presidente dell’Istituto Toniolo, cardinal Angelo Scola, l’intervento dell’Osservatore permanente della Santa Sede presso l’Ufficio dell’Onu a Ginevra. I testi dei discorsi e della prolusione

  • Il ministro della Difesa Roberta Pinotti in Cattolica a Milano (17 novembre 2014)

    Milano

    Difesa, lezione del ministro Pinotti sul Libro bianco

    La titolare del dicastero ha partecipato a un incontro riservato con gli studenti dell’Università Cattolica. Tra gli argomenti dell’incontro le missioni internazionali, le questioni di bilancio, passando per la scottante situazione del Mediterraneo e gli F35

  • Barack Obama

    Milano

    Se Obama sbaglia a comunicare

    Le elezioni di mid-term hanno “azzoppato” il presidente americano. L’errore più grosso? Il tempismo e la titubanza su questioni come sanità, lavoro e Isis. Parla Vanessa Beasley, una delle massime esperte di retorica presidenziale americana VIDEO-INTERVISTA




ROMA

Farmaci, Capoluongo tra gli esperti della Banca dati Aifa

Il biochimico della sede romana dell’Università Cattolica nominato componente di un progetto per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano dell’Agenzia italiana del farmaco

News dalle Sedi, Roma
Pubblicato: 30 gennaio 2013

di Emiliana Stefanori

Ettore Capoluongo

Ettore Capoluongo, professore aggregato di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica all’Università Cattolica di Roma, è stato nominato componente della Banca Dati Yeas (Young European Assessors) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) in stretta collaborazione con l’European Medical Agency (Ema). Si tratta di un progetto di collaborazione per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano. Gli esperti della Banca Dati - che avrà validità tre anni - affiancheranno i colleghi dell’Aifa per la valutazione di dati clinici e pre-clinici relativi ai farmaci.

Il ruolo degli assessors sarà quello di valutare, senza alcun conflitto di interessi, i progetti di ricerca clinica e farmacologica a livello europeo e di supportare l’Aifa nella valutazione dei progetti e nel loro eventuale miglioramento ai fini clinici e diagnostici. «In particolare – spiega Capoluongo – mi occuperò dell’impiego dei biomarcatori nei diversi campi clinici di loro applicazione, tra cui quello oncologico».

Il professor Capoluongo, responsabile dell’Unità Operativa semplice di Diagnostica molecolare clinica del Policlinico Gemelli, è coordinatore della Scuola di formazione permanente in Diagnostica molecolare clinica della Società italiana di Biochimica clinica e Biologia clinica (Sibioc) e coordinatore del Gruppo di Studio in Applicazioni diagnostiche della Biologia Molecolare Clinica e del Controllo di qualità di diagnostica Molecolare della stessa società. È  autore di oltre 130 lavori scientifici su riviste internazionali e di circa 600 interventi a congressi nazionali e internazionali.

Emiliana Stefanori




Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa