Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Nosedo bambino

    Milano

    Nosedo, sotto la chiesa una comunità del XV secolo

     Gli scavi degli archeologi dell’Università Cattolica hanno portato alla luce 76 scheletri e alcune monete che raccontano di una vivace realtà di ceto elevato. Il progetto potrebbe spiegare la  frequentazione dell’antica Nocetum già nel I secolo d.C.

  • Nainggolan e Astori con un piccolo paziente del Gemelli

    Roma

    Gemelli, Natale con Nainggolan e Astori per i piccoli pazienti

    I due calciatori dell’As Roma hanno portato doni e un po’ di allegria nei reparti pediatrici del Policlinico. L’iniziativa si ripete per il terzo anno grazie al legame tra l’ospedale e il club

  • monsignor Giuliodori

    Milano

    Cattolica, una culla per l’incontro tra umano e divino

    Nell’omelia della messa in preparazione al Natale, l’assistente ecclesiastico generale legge nel mistero dell’incarnazione un compito per l’ateneo: aprirsi al dinamismo culturale che illumina la storia e garantire percorsi di impegno educativo 

  • Enrico Zampedri

    Roma

    Nuovo direttore al Gemelli

    Dal 1° gennaio 2015 l’ingegner Enrico Zampedri sarà il nuovo direttore del Policlinico A. Gemelli. Il grazie dell'ateneo e del Gemelli al dottor Maurizio Guizzardi




ROMA

Farmaci, Capoluongo tra gli esperti della Banca dati Aifa

Il biochimico della sede romana dell’Università Cattolica nominato componente di un progetto per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano dell’Agenzia italiana del farmaco

News dalle Sedi, Roma
Pubblicato: 30 gennaio 2013

di Emiliana Stefanori

Ettore Capoluongo

Ettore Capoluongo, professore aggregato di Biochimica clinica e Biologia molecolare clinica all’Università Cattolica di Roma, è stato nominato componente della Banca Dati Yeas (Young European Assessors) dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) in stretta collaborazione con l’European Medical Agency (Ema). Si tratta di un progetto di collaborazione per la valutazione dei dati sui medicinali per uso umano. Gli esperti della Banca Dati - che avrà validità tre anni - affiancheranno i colleghi dell’Aifa per la valutazione di dati clinici e pre-clinici relativi ai farmaci.

Il ruolo degli assessors sarà quello di valutare, senza alcun conflitto di interessi, i progetti di ricerca clinica e farmacologica a livello europeo e di supportare l’Aifa nella valutazione dei progetti e nel loro eventuale miglioramento ai fini clinici e diagnostici. «In particolare – spiega Capoluongo – mi occuperò dell’impiego dei biomarcatori nei diversi campi clinici di loro applicazione, tra cui quello oncologico».

Il professor Capoluongo, responsabile dell’Unità Operativa semplice di Diagnostica molecolare clinica del Policlinico Gemelli, è coordinatore della Scuola di formazione permanente in Diagnostica molecolare clinica della Società italiana di Biochimica clinica e Biologia clinica (Sibioc) e coordinatore del Gruppo di Studio in Applicazioni diagnostiche della Biologia Molecolare Clinica e del Controllo di qualità di diagnostica Molecolare della stessa società. È  autore di oltre 130 lavori scientifici su riviste internazionali e di circa 600 interventi a congressi nazionali e internazionali.

Emiliana Stefanori




Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa