Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Robert Engle, premio Nobel Economia 2003

    Roma

    Nobel Engle sull'Europa: ricetta anti default in quattro mosse

    La lezione dell’economista americano ha concluso il ciclo “Il Futuro nell’Economia”, promosso per celebrare il 15° anno della facoltà di Economia nella sede di Roma. Presentato un indice che monitora il rischio sistemico delle istituzioni finanziarie mondiali VIDEO

  • pasta per celiaci

    Piacenza

    Celiaci, la pasta gluten free che non fa ingrassare e non scuoce

    La ricerca dell’Istituto di Scienze degli Alimenti e della Nutrizione della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali della sede di Piacenza fornisce risultati molto promettenti contro i rischi di sovrappeso e obesità

  • Alcune delle Cinquecentine possedute dalla Biblioteca d'Ateneo dell'Università Cattolica

    Milano

    Le Cinquecentine vanno in Rete

    Con la conclusione del progetto di catalogazione della raccolta delle circa duemila opere stampate tra l’anno 1501 e il 1600, il tesoro conservato nella Biblioteca d’ateneo a Milano è sempre più “sfogliabile” anche virtualmente. E le sorprese non mancano

  • Alcuni dei reperti archeologici esposti in aula Bontadini

    Milano

    Un tesoro sotto la Cattolica

    Nell’antica ghiacciaia dell’ex monastero di Sant’Ambrogio sono esposti alcuni dei reperti archeologici frutto di quasi vent’anni di scavi nel sito oggi occupato dalla sede milanese dell’ateneo. Secoli di storia da “toccare”




La donna del tenente francese. Scrittura e riscrittura

di MARGHERITA ULRYCH. EDUCatt, Milano 2012, pp. 118

Libri, Milano
Pubblicato: 05 luglio 2012

Copertina libro Margherita Ulrych

L’annoso problema della traduzione, ancora al centro della discussione tra editori, professionisti e scrittori, è affrontato in questo saggio da Margherita Ulrych che analizza in particolare il caso della Donna del tenente francese.

Una catena interessante di traduzioni è infatti rappresentata dalle varie riscritture endolinguistiche, interlinguistiche e intersemiotiche del romanzo The French Lieutenant’s Woman di John Fowles. Al testo originale, pubblicato in inglese nel 1969, è seguita la sceneggiatura del commediografo Harold Pinter nel 1981, col titolo The Screenplay of The French Lieutenant’s Woman e il film diretto dal regista Karel Reisz nello stesso anno. Sul piano interlinguistico ognuno di questi testi è stato a sua volta tradotto in italiano: il romanzo di John Fowles nel 1970 da Ettore Capriolo e pubblicato da Mondadori con il titolo La donna del tenente francese; la sceneggiatura di Pinter nel 1982 da Camillo Pennati per Einaudi intitolata Harold Pinter. La donna del tenente francese. Sceneggiatura dal romanzo di John Fowles, che ha succeduto l’uscita del film doppiato in italiano La donna del tenente francese nel 1981.

Come spiega l’autrice: «Nel suo romanzo The French Lieutenant’s Woman, Fowles si propone di scrivere non solo un “romanzo vittoriano”, ma anche un romanzo vittoriano che nessuno scrittore dell’epoca avrebbe potuto scrivere. Come narratore appartenente al XX secolo, egli può pertanto adottare una doppia prospettiva, quella vittoriana nel 1867 e quella del 1969, che Fowles stesso chiama “visione stereoscopica”, in cui due punti di vista sono attivi contemporaneamente sullo stesso oggetto. Questa doppia prospettiva gli consente uno sguardo critico e ironico sia sulla storia stessa che sulla forma del romanzo».

E a proposito della versione cinematografica aggiunge: «Lo stratagemma di un sub-plot, adottato da Pinter e realizzato come il film nel film [...], traspone la presenza critica del narratore in quella dei due attori, Mike e Anna, che recitano la parte dei protagonisti della storia vittoriana (Charles e Sarah), e che leggono la sceneggiatura e la commentano. Attraverso la tecnica di cross-cutting, il montaggio alternato che permette il racconto parallelo di storie diverse che si attraversano a vicenda, lo spettatore si trova di fronte al corrispettivo filmico di quella visione stereoscopica di cui il narratore parla nel romanzo».

I saggi raccolti nel volume ripercorrono le intenzioni alla base delle tecniche narrative di John Fowles per poi esplorare aspetti linguistici e traduttivi del doppiaggio.

 




Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa