Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Giovanni XXIII inuaugura la facoltà di Medicina il 5 novembre 1961

    Ateneo

    La Cattolica e i due Papi Santi

    Come modo per esprime la partecipazione di tutta la comunità universitaria alla canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II, in programma a Roma il 27 aprile, pubblichiamo due video documenti sull’incontro dell’ateneo con i due Pontefici 

  • Rapporto Osservasalute 2013

    Roma

    Osservasalute, diagnosi amara

    Raddoppiata in 10 anni la spesa dei cittadini per farmaci e prestazioni, ma sono sempre più sguarniti reparti e strutture e migliaia di medici e infermieri vanno a lavorare all’estero. Senza investimenti e con tagli continui il sistema rischia di saltare 

  • Bce

    Milano

    Osservatorio monetario: banche alla prova dello stress test

    Mentre si scaldano i motori per il passaggio alla Bce della vigilanza sugli istituti della zona euro , il Rapporto 1/2014 del Lam non trascura l’ipotesi che sia ora di promuovere nuovi intermediari finanziari e nuove forme di finanziamento per l’economia reale

  • La cucina del Risorto

    Ateneo

    A tavola, c’è un cuoco speciale

    Sembra curioso accostare l’atto del cucinare alla figura di Gesù. Eppure i racconti evangelici mostrano la sua ottima conoscenza della produzione e preparazione del cibo. Il Risorto si veste da cuoco. Alcuni stralci dell’articolo scaricabile online 




CAMPOBASSO

Il cuore lo salva un anello

Una nuova tecnica di chirurgia cardiaca è stata sperimentata con successo dal centro molisano. Si tratta di un innovativo tipo di "anello" che è possibile modulare dall'esterno senza reintervenire chirurgicamente

News dalle Sedi, Campobasso
Pubblicato: 17 giugno 2011

di Antonio Chiatto

Francesco Alessandrini

Un anello che, anche dopo l’intervento chirurgico, migliora i risultati clinici del paziente. È la nuova tecnica che lo scorso 13 giugno l’équipe del dipartimento di Malattie cardiovascolari dell’Università Cattolica di Campobasso, diretta dal professor Francesco Alessandrini, ha applicato nel corso di un intervento chirurgico particolarmente innovativo. È stato impiantato in un paziente di 66 anni, affetto da cardiopatia ischemica condizionante e insufficienza valvolare mitralica di grado severo, un anello modulabile mitralico per la correzione dell’insufficienza mitralica da miocardiopatia ischemia e dilatativa. Grazie a questo anello, qualora ve ne fosse la necessità, si può intervenire dall’esterno, evitando un nuovo intervento chirurgico. Il materiale di cui è composto è nitinolo, un metallo molto utilizzato in chirurgia cardiovascolare, che la caratteristica di essere modulabile alla temperatura; il cardiochirurgo, attraverso degli elettrodi, può dall’esterno ingrandire i rimpicciolire l’anello in base alle necessità cliniche, senza intervenire direttamente sul cuore.

È facile immaginare quali possano essere i vantaggi per i pazienti: non ricorrere ad un re-interevento chirurgico evita i rischi connessi all’operazione, soprattutto se le condizioni generali di salute non sono ottimali, come nel caso del paziente trattato.

Dai dati conosciuti, la Cattolica di Campobasso è il primo Centro in Italia e uno tra i pochi al mondo, ad aver applicato questa nuova metodica terapeutica, che probabilmente cambierà notevolmente il modo di concepire la chirurgia cardiaca: lo sviluppo e l’implementazione di questa tecnologia consente infatti di aprire nuovi scenari nella terapia della insufficienza mitralica da miocardiopatia ischemica e/o dilatativa. L’intervento è perfettamente riuscito ed il paziente è nel reparto di degenza in buone condizioni.

Antonio Chiatto




Libri

Edoardo T. Brioschi, "Dalla pubblicità alla comunicazione d'azienda"

Problematiche, metodologie e questioni aperte, Vita e Pensiero, Milano 2013, pp. 728, € 39

Arte in Italia 1945-1960

A cura di Luciano Caramel, Vita e Pensiero, Milano 2013 (Arti e scritture), pagine 426, € 35