La tua ricerca ha prodotto 5 risultati per caritas:

Sinti, scatti oltre il pregiudizio

Piacenza Sinti, scatti oltre il pregiudizio Una mostra nella sede di Piacenza per smontare tanti stereotipi che circondano la realtà del campo nomadi. Alla paura della diversità e alla necessità di incontrare l’altro è dedicata la giornata di studi promossa dalla facoltà di Scienze delle formazione. novembre 2017 Mostrare la quotidianità di una comunità alle porte della città per smontare i tanti stereotipi che circondano quella realtà. “Il quotidiano che non è ovvio” è il titolo della mostra fotografica promossa dalla Caritas diocesana sul Campo Sinti di via Torre della Razza a Piacenza. Gli scatti, realizzati da Sergio Ferri , sono stati esposti nei locali di Scienze della formazione della sede di Piacenza dell’Ateneo. Sempre in tema di diversità la facoltà di Scienze della formazione organizza una giornata di studi lunedì 6 novembre . Un appuntamento ormai tradizionale con cui la facoltà di Scienze della formazione si pone al servizio del territorio che la ospita con spunti e riflessioni derivanti dall’attività di studio e ricerca.

 

Minori non accompagnati, corso in Caritas

Roma Minori non accompagnati, corso in Caritas I tutori di resilienza specializzati in Università Cattolica promuovono a Roma alcune lezioni per guidare gli operatori nel lavoro di accoglienza e di supporto ai bambini immigrati senza famiglia. L’avvio con il prorettore Antonella Sciarrone Alibrandi 06 ottobre 2017 La resilienza è la capacità della persona di riprendersi e adattarsi a situazioni problematiche altrimenti insostenibili, e al tempo stesso di agire in modo propositivo, appellandosi alle risorse interne ed esterne disponibili. L’ Unità di ricerca sulla resilienza dell’Università Cattolica, insieme al Bureau international catholique de l’enfance (BICE) , propone un corso per operatori sociali della Caritas di Roma che ha l’obiettivo di fornire le competenze necessarie a sviluppare il giusto approccio al fenomeno migratorio. Seguendo l'insegnamento di Papa Francesco, la condizione dei minori non accompagnati e delle persone migranti non può non interrogarci ha dichiarato il prorettore dell'Università Cattolica, Antonella Sciarrone Alibrandi , introducendo l'incontro -. Nel nostro Ateneo si fa formazione e ricerca, ma si cerca anche di agire, di operare, di compiere dei gesti che siano espressione di uno stile che sia anzitutto attenzione alla società di oggi». Enrico Feroci , direttore Caritas di Roma: «Vi porto una parola di gratitudine per questa iniziativa, per noi questa mattina è una grande opportunità per fermarci e riflettere insieme. Dopo i saluti anche di Alessandra Aula , segretaria generale del BICE, è intervenuto Padre Fabio Baggio , sottosegretario della Sezione Migranti e rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano integrale della Santa Sede.

 

Indovina chi viene a cena

Tutto è cominciato il 14 febbraio 2017 , quando l’ Università Cattolica , in collaborazione con la Caritas ambrosiana , ha organizzato una cena di solidarietà al Refettorio di Milano per sostenere alcune attività artistiche e sociali. Una sera di dicembre, dopo un po’ di tempo che non lo vedevamo, è tornato con i capelli tagliati, ben vestito, e con gli stessi, inconfondibili occhi azzurri di sempre» racconta ancora commossa Lidia Crafa . Storie di grande dignità o di momentanea difficoltà, come la ragazza dell’Est Europa che ha perso il lavoro di commessa nelle vie della moda e, in attesa di averne un altro, ha trovato un aiuto per qualche mese. Da aprile a dicembre 2017 , grazie alla collaborazione tra Università, Educatt e Caritas sono state servite oltre 1.000 cene gratuite per un totale di 30 persone che hanno potuto usufruire della mensa in orario serale tramite un badge personale. “ Aggiungi un posto a tavola ”, che è diventato il nome del progetto, continuerà per tutto il 2018 nell’ambito di #ShareYourFuture , la campagna solidale dell’Università Cattolica, che offre la possibilità a studenti, genitori, docenti, ricercatori e amici dell’Ateneo di costruire e condividere il proprio futuro anche con chi ha meno opportunità. shareyourfuture #refettorioambrosiano #caritas #poveri Facebook Twitter Send by mail PROSSIMO APPUNTAMENTO IL 12 APRILE «La cena #ShareYourFuture e le attività che poi si sono sviluppate testimoniano la collaborazione innovativa, proficua e in continua crescita tra l’Università Cattolica e la Caritas Ambrosiana. Nel frattempo è stato fissato un nuovo appuntamento per la cena di solidarietà al Refettorio Ambrosiano #ShareYourFuture : si terrà il 12 aprile 2018 .

 

#ShareYourFuture al Refettorio

MILANO #ShareYourFuture al Refettorio Martedì 14 febbraio l’Università Cattolica, in collaborazione con la Caritas ambrosiana, organizza una cena di solidarietà per sostenere iniziative artistiche e sociali, come la realizzazione di una guida alle opere esposte nella mensa aperta durante EXPO. Martedì 14 febbraio , alle ore 20.30 , l’ Università Cattolica del Sacro Cuore , in collaborazione con la Caritas Ambrosiana , organizza una serata di raccolta fondi per sostenere iniziative in ambito artistico e sociale . La cena si inserisce all’interno di #SHAREYOURFUTURE , la campagna solidale dell’Università Cattolica, che di volta in volta offre la possibilità a tutti coloro che partecipano alla vita dell’Ateneo - studenti, genitori, professori, ricercatori e amici - di costruire e condividere il proprio futuro, attraverso attività di solidarietà. L’evento sarà ricco di soprese: dal menù ideato ad hoc per l’occasione dallo chef Danilo Angè alla presenza dell’artista Carlo Benvenuto , autore di una delle opere esposte al Refettorio. Grazie all’iniziativa, inoltre, anche gli ospiti usuali del Refettorio potranno gustare una delle pietanze del menù, realizzato con i prodotti donati da importanti sponsor del mondo alimentare quali Grana Padano, Selecta, Abbascià, Party Rental, Risodinori, Scarpitti Distribuzione s.n.c., l’Istituto alberghiero Carlo Porta. Tra le attività che saranno realizzate con la raccolta fondi di martedì 14 febbraio una guida al Refettorio, a partire dalle opere d’arte e di design che la contraddistinguono. shareyourfuture #refettorio #caritas Facebook Twitter Send by mail COME PARTECIPARE Dove e quando 14 febbraio, ore 20.30 presso il Refettorio Ambrosiano , Piazza Greco 11 - Milano Iscrizioni e informazioni È possibile iscriversi, fino ad esaurimento posti, inviando una email a direzione.sede-mi@unicatt.it entro il lunedì 13 febbraio.

 

#ShareYourFuture, la cena è solidale

MILANO #ShareYourFuture, la cena è solidale Nella serata di beneficenza organizzata martedì 14 febbraio al Refettorio dall’Università Cattolica, in collaborazione con la Caritas, sono stati raccolti oltre 7.000 euro. I fondi serviranno per sostenere iniziative di carattere artistico-sociale. È la somma raccolta grazie alla cena di solidarietà organizzata martedì 14 febbraio al Refettorio di Milano dall’ Università Cattolica del Sacro Cuore , in collaborazione con la Caritas ambrosiana . In particolare, gli studenti del Laboratorio di progettazione del master in Servizi educativi per il patrimonio artistico dei musei storici e di arti visive , realizzeranno una guida alle opere d’arte e di design ospitate dalla mensa inaugurata durante Expo. Nello stesso tempo sarà avviato un progetto pilota di accoglienza destinato ad alcune famiglie, individuate dalla Caritas, che avranno la possibilità di cenare gratuitamente per sei mesi nella Mensa&Pizza.9 dell’Ateneo. I progetti sono stati presentati durante la serata rispettivamente dalle professoresse Cecilia De Carli , docente di Storia Contemporanea e direttore del master, e da Antonella Sciarrone , prorettore e presidente di Educatt , dopo i saluti del Rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli , e del direttore della Caritas ambrosiana Luciano Gualzetti . La serata, introdotta dal direttore della sede di Milano Mario Gatti , è stata ricca di soprese.

 
Go top