La tua ricerca ha prodotto 5 risultati per educatt:

L’Augustinianum premia il merito

EDUCATT L’Augustinianum premia il merito Il collegio milanese ha stanziato un fondo di 5mila euro in onore del professor Umberto Pototschnig per sostenere progetti di studio o ricerca dei migliori studenti. settembre 2017 Tra le opportunità offerte agli studenti dei collegi InCampus, ci sono anche premi e borse di studio che permettono di vedere riconosciuto il proprio merito e di approfondire il proprio percorso di crescita e di formazione. Il primo, istituito dal Collegio insieme all’Associazione “Antichi Studenti del Collegio Augustinianum – Agostini Semper” per onorare la memoria del professor Umberto Pototschnig, mette a disposizione un fondo di 5 mila euro finalizzato al sostegno di progetti di studio, ricerca o collaborazioni per studenti meritevoli del collegio. Ci si può candidare presentando diverse tipologie di progetto: periodi di studio o di ricerca finalizzati all’arricchimento del proprio curriculum vitae, esperienze di studio, ricerca o lavoro all’estero, esperienze di volontariato, collaborazioni che possano arricchire l’esperienza formativa in Collegio e sostenere il proprio percorso di studio in Università Cattolica. L’altra opportunità – bandita dall’Associazione “Agostini Semper” – consiste in 5 borse premio del valore di 200 euro l’una erogabili in buoni-libro da utilizzare presso la libreria “Vita e Pensiero” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. borsedistudio #collegi #educatt Facebook Twitter Send by mail I BANDI Fondo di sostegno del merito in favore di studenti del Collegio Augustinianum capaci e meritevoli. Il link alla pagina dedicata Bando di concorso per l’assegnazione di borse premio in favore degli studenti del Collegio Augustinianum maggiormente meritevoli.

 

Prestito intersede in tutti i campus

EDUCATT Prestito intersede in tutti i campus Il servizio di Educatt, già attivo per gli studenti di Milano, è ora disponibile anche per quelli di Brescia, Cremona, Piacenza e Roma. Nel pacchetto sono comprese anche la vendita di pubblicazioni digitali e le piattaforme di risorse digitali integrate. settembre 2017 Il servizio di prestito libri di Educatt è andato incontro a un’importante innovazione: è ora disponibile per tutte le sedi dell’Ateneo il prestito intersede sull’intero catalogo Educatt. In questo modo è possibile, senza costi aggiuntivi, ricevere il titolo prescelto in tempi brevi e direttamente allo sportello della biblioteca della Cattolica della sede di riferimento. Si tratta di un incremento dei servizi offerti sempre sulla linea dell’ascolto delle esigenze degli studenti e dell’uniformazione dei servizi offerti su tutte le sedi dell’Ateneo, reso possibile anche grazie alla proficua collaborazione, ormai consolidata, con la Biblioteca d’Ateneo. Oltre al prestito, il servizio librario di Educatt include la vendita delle pubblicazioni Educatt, grazie alla quale lo studente può acquistare materiali creati ad hoc dai docenti per i diversi profili accademici, e le piattaforme di risorse digitali integrate come MediaLibraryOnline (MLOL) e Pandoracampus. Per informazioni e per consultare il regolamento del prestito: http://www.educatt.it/libri/prestito/ #libri #prestito #educatt Facebook Twitter Send by mail.

 

UniSport, alleanza per sport e salute

Nelle sedi dell'Università Cattolica, accanto al sostegno della pratica sportiva, c’è grande attenzione al binomio studio e salute, tema particolarmente sentito nella sede di Roma dell’Ateneo dove vengono condotte iniziative a favore degli studenti con nutrizionisti per una corretta alimentazione e per i corretti stili di vita dei giovani. Gli studenti possono praticare in importanti strutture sportive messe a disposizione da Educatt nel campus universitario romano come la Sporthouse inaugurata di recente. La novità vera di Unisport è proprio quella di vedere nella pratica sportiva il completamento del processo di formazione giovanile di ogni individuo. Per il prossimo autunno è pronto un calendario che prevede, tra l’altro, campionati di calcio a 11, di pallavolo femminile, attività podistica e un torneo di tennis interuniversitario sul modello della “Coppa Davis” di tennis universitario. Accanto alla considerazione deIlo sport come strumento di inclusione e aggregazione voglio porre l'attenzione anche sugli sportivi di alto livello che frequentano l'università e che troppo spesso lo fanno con fatica. Occorre sostenere questi atleti nel loro percorso di studi, anche perché possono diventare testimonial di un modello di studi, un po' come accade nei campus universitari anglosassoni o nordamericani". Queste iniziative sono propedeutiche allo sport che i nostri studenti della sede di Roma possono praticare in importanti strutture sportive messe a disposizione da Educatt nel campus universitario come la splendida Sporthouse inaugurata di recente.

 

Partono i College Camp 2017

Ateneo Partono i College Camp 2017 Al via le ammissioni ai collegi, con la possibilità di partecipare il 27 maggio in dieci città al concorso del Toniolo per 100 borse di studio maggiorate dall’Opzione campus e, nel mese di luglio, alle prove di selezione nelle diverse sedi dell’Ateneo. maggio 2017 Si rinnovano anche quest’anno l’offerta collegi e il programma di appuntamenti per partecipare alle selezioni, come sempre articolato in diverse occasioni e sedi. Grazie alla collaborazione con l’Istituto Toniolo e la fondazione EDUCatt, inoltre, negli ultimi anni l’Università Cattolica si è dotata, per le proprie strutture residenziali, di strumenti all’avanguardia, in linea con le caratteristiche dei migliori collegi universitari nazionali e internazionali. Come per gli anni precedenti, è prevista l’Opzione Campus: il superamento del concorso vale come prova scritta di ammissione ai collegi dell’Università Cattolica e l’ottenimento del posto in collegio prevede un aumento dell’importo della borsa per un valore pari a 1000 euro. Per info e aggiornamenti: www.collegiunicattolica.it #educatt #collegi #borsedistudio Facebook Twitter Send by mail.

 

Wise promosso a pieni voti

Ateneo Wise promosso a pieni voti L’Agenzia Nazionale Erasmus + Indire ha formulato una valutazione pienamente positiva dei risultati del progetto europeo capitanato da Educatt per individuare una metodologia efficace per comprendere e anticipare i bisogni della popolazione studentesca. maggio 2017 Si è conclusa con successo l’esperienza di Wise (Welfare for Improved Social Dimension of Education), il progetto europeo che, con capofila Educatt, ha avuto come obiettivo l’individuazione di una metodologia efficace per comprendere e anticipare i bisogni della popolazione studentesca appartenente all’Istruzione Superiore. A conclusione del progetto, l’Agenzia Nazionale Erasmus + Indire ha formulato una valutazione pienamente positiva dei risultati ottenuti (con un punteggio di 91/100) che comporta la piena corresponsione del contributo stanziato inizialmente per il progetto. In particolare, nel rapporto finale sono stati individuati diversi punti di eccellenza, a partire dal «carattere innovativo ed originale del progetto», che risiede nella «capacità di “mettere al centro lo studente”». Oggetto d’attenzione sono stati inoltre la capacità tra i partner partecipanti di condividere le competenze e di creare sinergie per il raggiungimento degli obiettivi, ma soprattutto il «forte impatto e coinvolgimento sui beneficiari diretti del progetto», che sono gli studenti universitari anche con disabilità. educatt #erasmus #indire Facebook Twitter Send by mail.

 
Go top