La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per oliodipalma:

L’olio di palma non fa più male?

sicurezza alimentare L’olio di palma non fa più male? Secondo l’Efsa i livelli di consumo di 3-MCPD, contenuto in questo, come in altri oli, restano pericolosi ma privi di rischi per la maggior parte dei consumatori. Il parere del professor Ettore Capri su un alimento sotto accusa per motivi non scientifici. Nella peggiore delle ipotesi, i neonati nutriti esclusivamente con latte artificiale potrebbero lievemente superare il livello di sicurezza”. L’Efsa ha rivisto i valori soglia espressi in assunzione quotidiana tollerabile del 3-MCPD, triplicandolo (valore soglia che rimane del 50% più basso di quello definito a livello internazionale (JEFCA). L’Autorità europea, però, non ha rivisto la sua posizione sulla mutagenicità di glicidolo ed esteri che è intrinseca alle sostanze, che restano pericolose per l’uomo. Non possiamo, dunque, sostenere che l’olio di palma non faccia più male ma dobbiamo sempre e solo riferirci ai suoi ingredienti pericolosi, in modo analogo a quanto dobbiamo fare per tutti gli alimenti. Cosa succederà ora? Le aziende riprenderanno a usare l’olio di palma? Il dibattito è aperto.

 
Go top