La buona notizia - Presenza

Il processo diventa digitale e online

Leggi tutto

In collaborazione con alcuni studenti del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza di Piacenza, il prof--magistrato Pierpaolo Beluzzi ha allestito un dibattimento a distanza con 22 avvocati da tutt'Italia. Un portato positivo di un momento critico

La lettera

Cara Italia ti scrivo…

Leggi tutto

Si firma come “una studentessa qualunque”. Silvia Vicari, al secondo anno del corso di laurea Ge.co del campus di Brescia, ha steso una lettera rivolta al nostro Paese per cercare di attraversare l’angoscia di questo momento e lanciare dei segni di speranza

La buona notizia - Presenza

Per Matilde il palco è il balcone

Leggi tutto

Iscritta al corso di laurea in Comunicazione e società della facoltà di Scienze politiche e sociali ogni giorno alle 18 si esibisce in via Guercino, a Milano, conquistando con la sua voce i vicini di casa. «Un modo per affrontare questo brutto momento»

La buona notizia - Presenza

Noemi, la studentessa-baby sitter solidale

Leggi tutto

Iscritta alla magistrale in Consulenza pedagogica per la disabilità e la marginalità, nel giro di poche ore il suo post su Facebook in cui offriva gratuitamente alle famiglie tempo e competenze di educatrice ha ricevuto 200 richieste e 10mila condivisioni

Dibattito

Il diritto di piangere i nostri morti

Leggi tutto

La studentessa dell’Università Cattolica Francesca Benedetta Penna lanica un appello ripreso dal mensile Tempi in relazione al divieto di celebrare i funerali come misura contro il coronavirus

La Buona notizia - Presenza

Cfa, argento per il team della Cattolica

Leggi tutto

Alla challenge di analisi finanziaria hanno partecipato gli studenti Giulio, Dylan e Cristian, iscritti a Scienze bancarie, finanziarie e assicurative. L’iniziativa consente di mettere in pratica le skill acquisite in aula e avvicinarsi al mondo del lavoro

Milano

Un’aula virtuale grande come il Paese

Leggi tutto

Per molti corsi le lezioni sono diventati interamente online per superare le distanze causate dal difficile momento del Coronavirus. Valentina, di Schiavi di Abruzzo, e Rebecca, di Paullo, raccontano le loro giornate da studenti digitali della Cattolica