La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per 2019:

Gmg, i giovani a difesa dell’ambiente

Brescia Gmg, i giovani a difesa dell’ambiente La salvaguardia del creato è uno dei punti cardinali della Giornata mondiale della Gioventù di Panama 2019. Al primo di questi è stato dedicato l’incontro organizzato lo scorso 1° febbraio al Giornale di Brescia, dalla Fondazione Togni Cantoni Marca, in collaborazione con l’Alta scuola per l’ambiente dell’Università Cattolica e la Fondazione Tovini. Papa Bergoglio, nell’enciclica Laudato si’, scrive che San Francesco “ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia”. Dopo i saluti del presidente dell’Editoriale Bresciana, Giovannimaria Seccamani Mazzoli e del direttore del Giornale di Brescia Nunzia Vallini , la parola è passata a don Marco Mori , responsabile della pastorale giovanile della Diocesi, che ha introdotto il tema. Bergoglio ci ha ricordato che la cura del Creato è dovere di tutti noi, dobbiamo impegnarci a fare della casa comune un luogo abitabile. Che cosa metteranno nello zaino i giovani che si recheranno alla Gmg? È ciò che è chiesto Michele Bonetti , presidente della Fondazione Tovini, che ha preso spunto dalle parole del beato camuno. Don Adriano Bianchi , presidente della Federazione Italiana dei settimanali cattolici e direttore del settimanale diocesano “La voce del popolo”, ha parlato di ecologia dei media, «perché ormai quello che è il mondo virtuale è diventato parte della nostra vita, e quindi reale».

 

Educatt, un anno in 12 pillole

Educatt, un anno in 12 pillole Il 2019 è stato un anno ricco di iniziative e cambiamenti per la Fondazione, impegnata trasversalmente su più fronti: il time-lapse di un anno racchiuso in 12 frame 12 dicembre 2019 Riviviamo insieme l’anno che sta per concludersi attraverso il racconto di un anno di attività dell’Ente. La ristorazione a Roma si rinnova : nel mese di febbraio Educatt ha iniziato un importante rinnovamento dei servizi di ristorazione con l’obiettivo di rinfrescarne il look e proporre offerte completamente nuove. La tecnica ormai consolidata su tutte le sedi di Università Cattolica vede un gruppo ristretto di studenti incontrare lo staff di psicologi del team per analizzare e trovare risposte su tematiche che li riguardano direttamente. Educatt desidera portare avanti, anche nei prossimi mesi, il dialogo e favorire il processo di miglioramento dei servizi, per avvicinarli sempre di più all’idea di università che lo studente ricerca e che l’Ateneo desidera offrire. Sempre parlando di iniziative librarie non si può non citare l’iniziativa sviluppata di concerto con il Laboratorio di editoria dell’Università Cattolica di Milano – inserito nel progetto Università Cattolica con Matera 2019 – con il ventiseiesimo numero della collana “Quaderni del Laboratorio di editoria ”. Arriva E-people, la voce di Educatt : nel mese di aprile la Fondazione ha rilasciato un nuovo strumento di comunicazione interna che riassume esperienze passate come il periodico “E-paper”, con lo scopo di rendere sempre più intenso e ampio il dialogo tra tutti i collaboratori. Su queste convinzioni è nato nel mese di maggio il progetto di Educatt dedicato alla salute e all’alimentazione, concretizzatosi in diverse azioni, dal rinnovo dei menù nelle mense a opera di un’équipe di esperti, fino alla proposta di un “menù del nutrizionista”.

 
Go top