La tua ricerca ha prodotto 4 risultati per attualita:

Garda, la forza della narrazione

Brescia Garda, la forza della narrazione Dai grand tour sette-ottocenteschi di Goethe e Lawrence ai blogger di oggi, il turismo lacustre cresce anche per la capacità evocativa del racconto. by Bianca Martinelli | 08 marzo 2018 La capacità attrattiva esercitata da un territorio è strettamente correlata alla narrazione che ne viene fatta, e lo sguardo di chi la racconta è quindi un mediatore fondamentale. Il convegno Il Garda e il turismo lacuale: tradizione e sviluppo ha ripercorso la relazione strettissima che, dall’epoca preromantica sino ai giorni nostri, lega il turismo gardesano all’immagine dei luoghi restituita dalla cronache di viaggiatori e intellettuali. Dalla prima guida turistica dedicata ai laghi, anglofona e pubblicata nel 1810, al fenomeno dei blog digitali “Oggi più che mai ha ancora senso parlare di narrazione e letteratura dei luoghi”. Pensiamo al fenomeno dei blog, degli influencers e dei social media: si tratta di narrazioni odierne estremamente funzionali alla diffusione della conoscenza dei luoghi, e al conseguente sviluppo del turismo. E il perché è presto detto: «Il Garda si trova all’8° posto nella classifica delle mete più attrattive del Paese, e al 1° sul podio di quelle più internazionali, con un sonoro 80% di turisti stranieri rispetto al 60% registrato nelle città d’arte». Un fatto non così scontato ma che, tramite l’uso di sonar, veicoli autonomi di superficie (specie di droni) e tecnologie ad ultrasuoni, ci ha permesso di osservare diversi metri sotto il fondo del lago e stilare profili batimetrico, geologico e sismico» ha spiegato Gasperini.

 

Pareglio nominato nel Cda di Atm

Brescia Pareglio nominato nel Cda di Atm Il professor della facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali della sede di Brescia è stato nominato nel Consiglio di amministrazione dell’Azienda Trasporti Milanesi. novembre 2017 Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha nominato il prof. Stefano Pareglio nel Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Trasporti Milanesi – ATM Spa, in sostituzione del consigliere dimissionario Fabrizio Barbieri. Pareglio in questi anni ha acquisito una qualificata esperienza gestionale essendo già stato componente del Consiglio di Sorveglianza (2012-2014) e poi del Consiglio di amministrazione di A2A dove era presidente della Commissione per il territorio e la sostenibilità. Dal 2014 è direttore del CRASL - il Centro di ricerca sull’ambiente, l’energia e lo sviluppo sostenibile e docente associato di Economia dell’ambiente e dell’energia nel corso di laurea in Matematica, indirizzo economico dell’Università Cattolica. atm #nomina #attualita #milano Facebook Twitter Send by mail Print.

 

United States of Europe

Quella che fa essere prudenti e che qualcuno voleva abolire . Quella che fa bloccare i potenti e cambia il mondo, e che affronta la prova più grande. Covid-19 torna alla Casa Bianca: mentre si contano le schede nascono nuovi contagi, tutto è in relazione. Il Presidente probabile mantiene la prudenza : è in gioco non solo un’elezione, ma la tenuta democratica di una svolta e l’unità è l’unico ponte. Lo accoglie tutto il mondo: lo salutano i vescovi che ricordano il primo Presidente cattolico, ora che è arrivato il secondo. America in transizione: il President-Elect lavora alla squadra di governo , fra i progressisti del suo partito e i Senatori del Gop. Nell’Europa che ricorda la caduta del muro da cui nacque la nuova democrazia, l’Italia deve prepararsi: il prossimo anno presiederà il G20, occorre arrivarci uniti. Mentre Trump spera ancora di vincere, Joe Biden nomina lo staff, a partire dal chief : Ron Klain continuerà ad essere il suo capo di gabinetto, la transizione delle competenze continua.

 

Beati i Poveri, nel nuovo movimento del mondo

SETTE GRADI Beati i Poveri, nel nuovo movimento del mondo Dalla Giornata Mondiale dei Poveri all’Economy of Francesco, le notizie viaggiano verso il primo Natale con Covid-19. Rossa, come il vestito di Santa Klaus: l’Italia è alla ricerca del senso, fra movimenti fisici limitati e quelli emotivi fra speranza e melanconia. Non è la giornata della povertà, è la Giornata delle persone , che vanno “toccate”, specialmente nei giorni in cui non si può. Poveri fra i poveri nelle piccole barche del mare , dove non ci sono fasi nelle ondate, ma solo onde altissime e lunghe ore di speranza. Il pensiero ognuno si muove alla fine del tunnel: nuovi annunci verso un vaccino , dopo Pfizer arriva Moderna, il pensiero di ciascuno ha bisogno di luce. I giovani economisti si muovono verso Assisi: il nuovo mondo chiede una nuova Economia, la pandemia moltiplica i bisogni, il domani è inclusione. In tutte le città Covid-19 è una sfida ulteriore: qui il patto è già chiaro: bisogna muoversi tutti.

 
Go top