La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per barbiana:

Don Milani, dalla parte degli ultimi

Milano Don Milani, dalla parte degli ultimi Nei giorni in cui il Papa ha annunciato che il 20 giugno si recherà a pregare sulla tomba del prete educatore, un convegno sul segreto pedagogico di Barbiana promosso lunedì 15 maggio dalla Fondazione a lui intitolata, dall’Ateneo e dall’editrice San Paolo. Sarà l’occasione per riscoprire la figura del sacerdote fiorentino e il segreto pedagogico di Barbiana. Interverranno Agostino Burberi della Fondazione don Milani, don Virginio Colmegna della Fondazione Casa della carità, il magistrato Francesco Maisto e i docenti dell’Università Cattolica Piergiorgio Reggio , Pier Cesare Rivoltella , Domenico Simeone .

 

Sulle tracce di Don Milani, l’emozionante incontro con la semplicità

Brescia Sulle tracce di Don Milani, l’emozionante incontro con la semplicità Un gruppo di studenti e docenti della facoltà di Scienze della formazione si è recato a Barbiana, in visita all’istituto fondato negli anni Cinquanta da don Milani. by Dalila Raccagni | 23 maggio 2016 Un gruppo di studenti della facoltà di Scienze della Formazione , sabato 14 maggio, accompagnati da diversi docenti dell’Ateneo e da don Roberto Lombardi , assistente pastorale, si è recato in visita alla scuola di don Lorenzo Milani , a Barbiana , in provincia di Firenze. Partiti da Brescia alle prime ore del mattino, dopo aver attraversato le prime colline toscane, il gruppo ha imboccato il medesimo, erto tragitto che don Lorenzo Milani stesso effettuò la prima volta che arrivò in questi luoghi. Emblematico e valorizzante è stato l’incontro con Lauro Seriacopi , che ha permesso di gustare la bellezza e la semplicità di tutto ciò che don Milani, insieme ai suoi amati allievi, è riuscito a far vivere in quell’umile ma straordinariamente denso luogo di cultura. Stanze impregnate dell’amore verso la conoscenza che nasce dalla pratica, dallo sporcarsi le mani e dal credere nei talenti che ogni uomo, anche il più povero e umile, ha dentro di sé. Una vita, quella del Priore, spesa per gli ultimi, per i quali la capacità della lettura e della scrittura nella vita ha dato loro davvero la possibilità di essere protagonisti, di cambiare il mondo. È per questo che a Barbiana si incontrano e si scambiano storie di bambini, giovani, adulti e anziani all'insegna di un progetto intergenerazionale e di diffusione del sapere nella consapevolezza di essere cittadini degni, sempre e a qualsiasi condizione.

 
Go top