La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per diversityday:

Disabilità e lavoro, arriva il Diversity Day

milano Disabilità e lavoro, arriva il Diversity Day In largo Gemelli il career day per fare incontrare le realtà aziendali con le persone con disabilità e un contest per valorizzare l’autoimprenditorialità. giugno 2019 Lavoro e disabilità , un connubio che non sempre viene visto dal giusto punto di vista. In Italia c’è una legge, la 68/99, che obbliga le aziende ad assumere persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette che superano la quota di 15 dipendenti in forza. Ovviamente, occorre fare, a monte, una valutazione di compatibilità tra disabilità e mansione che il candidato andrà a ricoprire, ma Jobmetoo non vive questi inserimenti come un mero obbligo di legge, bensì come normali inserimenti di candidati nel giusto e più proficuo contesto aziendale. Oggi è diventato un evento di riferimento nel settore sia per i candidati sia per le aziende, tanto è vero che - in Lombardia - viene annoverato dal Coordinamento atenei lombardi per la disabilità (Cald) tra i suoi eventi ufficiali. Per ogni edizione - è anche organizzato un breve convegno di apertura in cui vengono trattati vari argomenti legati alla tematica di lavoro e disabilità e vengono presentati progetti. Questo contest dal titolo “More Than Dis” vuole spingere l’autoimprenditorialità di persone con disabilità e appartenenti alle categorie protette e/o supportare idee tecnologiche e innovative che possano fungere da supporto per le attività lavorative di persone con disabilità.

 

Più di 500 persone al Diversity Day

Milano Più di 500 persone al Diversity Day Grande affluenza mercoledì 5 giugno in largo Gemelli per l’iniziativa che fa incontrare le persone con disabilità con le realtà aziendali. giugno 2019 Grande successo di pubblico oggi in largo Gemelli al Diversity day , dove 500 persone con disabilità hanno incontrato le aziende. In Italia le persone con disabilità sono circa 4.360.000, pari al 7,2% della popolazione italiana e raggiungeranno i 6,7 milioni nel 2040. Tra le persone con disabilità solo il 16% lavora (circa 300.000 persone) e in particolare i ragazzi che escono dalla scuola e che non trovano un’occupazione sono l’80%. A parlare di questa realtà è stato oggi il Diversity day, promosso da Jobmetoo, People e Cesop HR Consulting Company in collaborazione con l’Università Cattolica e Linkmetoo, che dal 2016 si svolge in un ateneo diverso ogni anno. Si è parlato del tema dell’accomodamento delle persone con disabilità e dell’importanza della loro formazione nell’avvicinarsi al mondo del lavoro, e ancora degli strumenti a disposizione delle aziende nell’adempimento della legge 68/99. Gli stand presenti nel Cortile d’Onore dell’ateneo hanno accolto le richieste di informazione e i curricula dei partecipanti creando occasioni di dialogo e di confronto.

 
Go top