La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per fuorisede:

Schiscetta a pranzo, pizza e kebab di sera

ATENEO Schiscetta a pranzo, pizza e kebab di sera Secondo la ricerca “I giovani e le scelte alimentari: come si comportano gli studenti fuori sede?”, condotta nelle sedi di Milano e Piacenza e all’Università di Pavia, ci sono più luci che ombre tra le loro abitudini alimentari. Spesso l’alimentazione è l’ultimo pensiero: si mangia di fretta di giorno e la sera, dopo una giornata stancante, cucinare un piatto sano non è la prima priorità. Per i fuori sede, il problema è ancora più evidente: i ragazzi si arrangiano come possono cercando anche di risparmiare il più possibile. Il lavoro effettuato è stato illustrato mercoledì 25 maggio da Filippo Rossi , ricercatore dell’Università Cattolica di Piacenza, e Carlotta Tagliacarne , PhD dell’Università degli Studi di Pavia, in occasione dell’evento sul tema Salute e nutrizione , organizzato per celebrare i suoi 25 anni di attività della Fondazione Istituto Danone. Tra i partecipanti all’evento, Lorenzo Morelli , presidente FID e preside della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica, Fausto Colombo , ordinario di Teoria della comunicazione e dei media, Annamaria Castellazzi , vice presidente FID e docente all’Università degli Studi di Pavia, Marc Gosselin , amministratore delegato di Danone Italia. Sono stati scelti ragazzi tra i 19 e i 27 anni delle sedi della Cattolica di Milano, Roma e Piacenza, oltre agli studenti dell’Università di Pavia, concentrandosi sui fuori sede: le regioni più rappresentate sono in ordine Puglia, Sicilia, Campania e Lombardia. alimentazione #studenti #fuorisede Facebook Twitter Send by mail Print VADEMECUM PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE Durante l’incontro è stato anche consegnato un vademecum con 10 regole per una sana alimentazione: 1 Tutti i gruppi di alimenti sono importanti e nessuno deve mancare in una corretta alimentazione.

 
Go top