La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per galileo:

Galileo, una recente scoperta

milano e brescia Galileo, una recente scoperta A Londra è stato rinvenuto l’autografo della Lettera di Galileo a Benedetto Castelli. dicembre 2018 Di Galileo si pensava di conoscere ormai tutto e invece le ricerche d’archivio riservano talvolta sorprese, facendo riemergere testi che si consideravano irrimediabilmente perduti. Ed è proprio quello che è accaduto alcuni mesi fa a Salvatore Ricciardo , assegnista di ricerca all’Università di Bergamo, spulciando fra i cataloghi della Royal Society Library di Londra. Una settimana più tardi, Galileo inviò a Roma al fidato amico monsignor Piero Dini la versione della Lettera redatta «nel modo giusto che l’ho scritta io», manifestando il sospetto che qualcuno l’avesse cambiata per farne risaltare maggiormente le pericolose implicazioni teologiche. Solamente nel testo inviato a Castelli da Galileo, essendo venuto a conoscenza della denuncia, si preoccupò di moderare le espressioni (come si evince dalle cancellature) che temeva potessero urtare la sensibilità degli inquisitori. scienza #fede #galileo #storiadellascienza Facebook Twitter Send by mail Print BIBLIOTECA DI STORIA DELLE SCIENZE Franco Giudice collabora da tempo con la Biblioteca di Storia delle Scienze Carlo Viganò . La cura dell’opera è proprio di Salvatore Ricciardo , il giovane ricercatore bergamasco autore di questa scoperta che rappresenta una delle acquisizioni più importanti per quanto attiene al campo degli studi galileiani.

 
Go top