La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per libro bianco:

Un libro bianco sul sovraindebitamento

Secondo il pro rettore vicario dell’Università Cattolica Antonella Sciarrone Alibrandi «per l’Ateneo, promuovere iniziative di questo genere, costituisce un’applicazione concreta della Terza Missione, consistendo in un’attività di grande rilievo sociale con un auspicabile effetto positivo per la risoluzione di gravi problemi che colpiscono numerose persone». Tra gli stakeholder coinvolti ABI, Agenzia delle Entrate, Agos, Assolombarda, Banca d’Italia, Banco BPM, BNL, Corte dei Conti, Findomestic, INPS, Intesa San Paolo, Movimento Consumatori, Ordine degli Avvocati di Milano, Unicredit. L’incontro del 26 settembre è stato anche l’occasione per indicare gli obiettivi 2020 del Competence Center. sovraindebitamento #libro bianco #competence center Facebook Twitter Send by mail.

 

Comunicazione, il Libro bianco raddoppia

Una ricerca su 60.000 offerte di lavoro postate nel 2018 sui principali collettori di proposte di lavoro 30 ottobre 2019 Una rosa dei venti per orientarsi nel mondo delle professioni della comunicazione e della cultura. Una ricerca su 60.000 offerte di lavoro postate nel 2018 sui principali collettori di proposte di lavoro . Il mondo del lavoro per quanto riguarda le professioni della comunicazione cambia non tanto in termini di ruoli professionali ma con riferimento alle competenze specifiche e ai pesi che ciascuna di queste competenze assume nei mix che i vari settori della comunicazione esprimono. Come vi eravate mossi? «Nel 2017 siamo partiti con una ricerca qualitativa con una serie di interviste a professionisti che in larga parte ruotano attorno ai 15 master di Almed: un punto di osservazione privilegiato e un canale aperto di interlocuzione con il mondo delle professioni. È stata fatta emergere la complessità del panorama delle professioni della comunicazione e si è tentato di dare una prima organizzazione attraverso quella rosa dei venti che è anche sulla copertina del Libro bianco». Anche perché la Lombardia ha una domanda di lavoro prepotente in tutti i settori, tale da fare riflettere come la comunicazione, che per tanto tempo abbiamo liquidato come semplice servizio, stia diventando una parte fondamentale non solo dal punto di vista economico ma anche di sviluppo del territorio lombardo». Stiamo facendo partire la parte di ricerca empirica che sarà una survey a livello nazionale in cui cercheremo di capire quali sono le aspettative in generale del mondo del lavoro ma anche come si immaginano il mondo delle professioni della comunicazione e della cultura».

 
Go top