La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per master schmidt:

Blockchain, tecnologie digitali e supply chain management

Piacenza Blockchain, tecnologie digitali e supply chain management Il 5 ottobre, in Cattolica, un incontro organizzato dal Master SCHMIDT sulla rivoluzione digitale in atto e sul suo impatto nelle aziende. ottobre 2018 “Occuparsi di innovazione digitale è un elemento strategico – spiega Franco Timpano , direttore del master – I modelli di business e le pratiche organizzative stanno profondamente cambiando. Per questo il 5 ottobre prossimo, alle 15, nella Sala Piana dell’Università Cattolica il Master universitario in Supply Chain Management e Innovazione digitale e tecnologica (SCHMIDT) propone il seminario: Blockchain, tecnologie digitali e supply chain management. Solo il 20% di un campione qualificato di aziende - interrogate recentemente dal Rem-Lab in occasione dell’Assemblea di Confindustria Piacenza – dichiara di avere un alto livello di digitalizzazione nonostante si tratti della più formidabile leva competitiva che le aziende hanno oggi a disposizione. Guelfo Tagliavini è coordinatore della Commissione innovazione e tecnologie di Federmanager e di Agenda Digitale Italiana. Coordina e conclude i lavori Mariachiara Tallacchini della Facoltà di Economia e Giurisprudenza della Cattolica, coordinatrice didattica e del comitato tecnico-scientifico del Master SCHMIDT. I contenuti di presentazione del Master saranno introdotti dai coordinatori didattici: Paolo Bisogni, Franca Cantoni, Luca Lanini e Paolo Mondini docenti della Facoltà di Economa e Giurisprudenza della Cattolica.

 

In cattedra i manager della logistica 4.0

Piacenza In cattedra i manager della logistica 4.0 Le nuove sfide del supply chain , in termini di risorse umane e di strumenti, al centro del ciclo di webinar promossi dal master Schmidt della facoltà di Economia e Giurisprudenza. Intervista al direttore Francesco Timpano by Sabrina Cliti | 11 giugno 2020 Il tema della circolazione delle merci è stato cruciale durante la pandemia, tra chiusura delle aziende e vincoli di superamento dei confini nazionali. Si tratta di una consapevolezza importante» afferma il professor Francesco Timpano della facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica e direttore del nuovo master in Supply chain management e innovazione digitale (Schmidt) , nell’ambito del quale da oggi organizza otto webinar sul tema La supply chain al tempo del Covid . Dai grandi trasporti internazionali, con intere filiere di approvvigionamento che si sono fermate, ai trasporti di città, diventati cruciali in un momento di crescita impetuosa dell’e-commerce (anche nel settore del food), si tratta di gestire processi di cambiamento profondi che sono già in atto in questo settore». La domanda di figure professionali di qualità in questo settore è crescente e al tempo stesso vanno affrontati con adeguati strumenti normativi i problemi, anche sociali, che talvolta questo settore genera per i bassi livelli salariali tra i profili professionali senza competenze specifiche». Quali sono le sfide che il manager della supply chain si troverà ad affrontare nei prossimi mesi e con quali gli strumenti? «Il manager della supply chain ha tre sfide davanti: sostenibilità, innovazione tecnologica/4.0 e gestione delle risorse umane. Infine, apprezzo sempre molto le aziende che riescono a gestire la flessibilità necessaria in questo settore rispetto ai contratti nazionali di settore più avanzati e si sottraggono al tentativo di una gara al ribasso per l’acquisizione delle risorse umane».

 
Go top