La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per movimento per la vita:

Carlo Casini, un esempio di coerenza

ROMA Carlo Casini, un esempio di coerenza Il professor Antonio Spagnolo , docente di Bioetica della Facoltà di Medicina del nostro Ateneo, ricorda il fondatore del Movimento per la Vita scomparso lunedì 23 marzo 24 marzo 2020 di Antonio G. Spagnolo * La scomparsa dell’on. Carlo Casini lascia un vuoto incolmabile nel campo della bioetica e della difesa della vita. Personalmente cominciai a sentir parlare di lui durante i miei primi anni di studi nella Facoltà di Medicina dell’Università Cattolica di Roma e all’inizio della mia attività nel Centro di Bioetica fondato dal card. Era la metà degli anni ’70 e dopo la sentenza della Corte costituzionale 75/1975 e l’approvazione della legge 194/1978 sulla interruzione volontaria della gravidanza, il tema dell’aborto era al centro dei dibattiti politici e sociali. Dalla sua penna sono usciti i numerosi e tempestivi commenti alle varie sentenze della Corte costituzionale e della Corte europea dei diritti dell’uomo sui temi dell’inizio della vita. La sua attività e dedizione alla causa della vita costituiscono un esempio di coerenza che nella metodologia della bioetica significa tradurre l’etica in azioni sociali proteggendo gli esseri umani più piccoli e più indifesi. E così ricorderemo la sua opera nella nostra attività scientifica e di ricerca nel campo della bioetica * Sez. dipartimentale di Bioetica e Medical Humanities, Facoltà di Medicina e chirurgia.

 

Carlo Casini, la scomparsa di un uomo a servizio della vita

Roma Carlo Casini, la scomparsa di un uomo a servizio della vita Fondatore del Movimento per la vita, attivo nelle battaglie per la difesa dei più deboli, è morto a 85 anni nella sua casa romana. Lascia il testimone alla figlia Marina, docente di Bioetica in Cattolica 23 marzo 2020 Carlo Casini , fondatore del Movimento per la vita, è morto nella sua casa romana all’età di 85 anni, al termine di una lunga malattia, che l’aveva costretto all’immobilità. Figura di spicco del cattolicesimo sociale e politico, è stato magistrato, giurista, parlamentare, eurodeputato. Vicino a lui, come sempre durante la malattia la moglie e i figli, tra cui Marina , docente di Bioetica alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica, che ne ha raccolto il testimone nell’impegno alla guida del Movimento, del quale è presidente nazionale. Dentro le iniziative nate dalla sua intuizione si spende la generosità di un vasto e multiforme popolo di volontari che hanno trovato una via di dedizione al prossimo nella famiglia del Movimento per la Vita. carlo casini #vita #movimento per la vita Facebook Twitter Send by mail Print.

 
Go top