La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per passeggiateetnografiche:

Sociologia, lezioni di strada

Milano Sociologia, lezioni di strada L’Università si apre alla città con le passeggiate etnografiche: sono occasioni per toccare con mano le questioni “calde” nell’agenda sociologica a partire da come sviluppare la socialità di prossimità in contesti di solitudine e di individualismo. aprile 2019 Lezioni aperte agli studenti dell’Università Cattolica ma anche i cittadini che vogliono approfittare della possibilità di fare una esperienza universitaria. Sono le passeggiate etnografiche per i quartieri della città di Milano proposte dal corso di Sociologia dei fenomeni collettivi della laurea magistrale Politiche europee e internazionali della facoltà di Scienze politiche e sociali. Percorsi come questi ci ricordano che l’università non è tanto una parentesi, una tappa nella vita di alcuni, ma è molto di più» spiega la professoressa Cristina Pasqualini , docente del corso e coordinatrice dell’Osservatorio sulle social street http://cattolicanews.it/social-street-vicini-e-connessi. Per esempio: come si può sviluppare la socialità di prossimità in una città come Milano, in cui solitudine, individualismo e diffidenza sembrano essere le parole chiave di questo nostro tempo? Che aiuto ci possono dare la Rete e il digitale? La prima passeggiata si è svolta il 9 aprile nel quartiere Isola di Milano, visitantdo il giardino condiviso Isola Pepe Verde, lo spzio di coworking Yoroom e la Biblioteca delgi alberi. Lunedì 29 aprile, si parlerà di accoglienza, ospitando in aula il progetto “ Food and Colors ”, con la testimonianza di rifugiati siriani che lavorano nella ristorazione a Milano.

 
Go top