La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per pensioni:

La pensione è un diritto, sì ma…

MILANO La pensione è un diritto, sì ma… Venerdì 18 dicembre dibattito a più voci con Tito Boeri , presidente Inps, Luigi Di Falco , responsabile “Vita e Welfare” di Ania, e Peter Hammond , tra i massimi studiosi di Welfare e Scelte sociali. L’incontro è promosso dal Dipartimento di Economia e Finanza. Sono i temi che faranno da sfondo alla tavola rotonda promossa venerdì 18 dicembre dal Dipartimento di Economia e Finanza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. I lavori coordinati da Massimo Bordignon , ordinario di Scienza delle Finanze, saranno introdotti dai saluti istituzionali del preside della facoltà di Economia Domenico Bodega e conclusi da quelli del rettore Franco Anelli . L’incontro - che trae spunto dalle parole di papa Francesco “Non manchi il diritto alla pensione” - vuole essere l’occasione per fare il punto su una questione che continua a restare centrale nel dibattito pubblico italiano. Non solo per il nodo irrisolto degli “esodati”, ma anche dopo la proposta Inps di tagliare circa 250 mila pensioni d’oro e 4 mila vitalizi per cariche elettive . pensioni #vitalizi #inps #welfare Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Altems, la lezione di Tito Boeri

I lavori sono stati aperti dai saluti del professor Pierluigi Granone , vice preside della facoltà di Medicina e Chirurgia che ha lodato «manifestazioni culturali come questa di Altems che sono la sintesi di un anno di formazione. Quindi, il direttore della sede di Roma dell'Università Cattolica Fabrizio Vicentini ha sottolineato come il Graduation Day di Altems sia «un momento celebrativo che ha un valore aggiunto nell'incontro con grandi personalità del mondo accademico e della cultura come oggi con il professor Boeri». L’anno accademico in corso presenta un’offerta formativa, per un totale di 259 studenti iscritti, di 8 master di secondo livello, uno di primo livello e 14 corsi di perfezionamento, accanto alle 11 linee di ricerca sulle quali i nostri professori e ricercatori stanno lavorando. L'ultimo programma che abbiamo avviato, chiamato "VisitInps", è proprio un sistema, finanziato con borse di studio e di lavoro, che permette ai giovani di analizzare le banche-dati e valutare tutti gli strumenti a loro disposizione per programmare il proprio futuro». Nel corso della sua lezione il presidente dell’Inps ha presentato alcuni dati di simulazione sui giovani nati negli anni ’80, lanciando un allarme: «La generazione 1980 rischia di andare in pensione a 75 anni. A conclusione dell’intervento di Boeri, il professor Massimo Bordignon della facoltà di Economia dell’Università Cattolica, ha lodato l’azione e lo sforzo del presidente Inps «per mantenere solido il sistema previdenziale, per informare e creare consapevolezza negli italiani soprattutto le nuove generazioni. Al termine del Graduation Day è stato assegnato il Premio “Elio Guzzanti” , dedicato alla memoria dell’indimenticabile “maestro” nell’organizzazione e nella programmazione sanitaria, destinato alla pubblicazione di tesi e project work di carattere economico e giuridico realizzati nell’ambito dei master universitari di secondo livello promossi dall’Altems.

 

Pensioni, serve più informazione

 
Go top