La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per profitto:

Grandi opere, serve un grande lavoro di sinergia

Piacenza Grandi opere, serve un grande lavoro di sinergia Si è tenuto giovedì 26 novembre il secondo incontro MeRIT (Megaproject Research Interdisciplinary Team). Unicatt, Politecnico e professionisti del settore alla ricerca di criteri oggettivi per la scelta e l’implementazione di Grandi Progetti di Ingegneria 28 novembre 2020 «I Megaprogetti, data la loro estrema complessità, hanno la tendenza a non essere mai completati nei tempi corretti e a rispettare il budget. A spiegarlo Franca Cantoni , docente della facoltà di Economia e Giurisprudenza e referente del progetto Merit insieme a Edoardo Favari di Value Gruop: «Un Megaprogetto - prosegue Cantoni - può dirsi riuscito quando ha un impatto positivo su una molteplicità di interessi e sulla comunità. Quest’anno l’edizione online del MeRIT Worskhop ha dato ai partecipanti l'opportunità di discutere su diversi argomenti riguardanti i Megaprogetti, dal soggetto giuridico alle nuove tecnologie che possono aiutare la governance delle Grandi Opere. Il “fil rouge” che ha legato la maggior parte degli interventi della giornata di studio è stata la Sostenibilità 3P (pianeta, persone, profitto), considerata a tutti gli effetti la chiave di volta per la gestione dei megaprogetti. Esempi recenti di Megaprogetto sono grandi investimenti infrastrutturali come ferrovie ad alta velocità, ponti, grandi dighe e opere idrauliche come il progetto Mose a Venezia, attività spaziali come il progetto Ariane 6 o anche grandi eventi come i Giochi Olimpici. Anche se negli ultimi vent'anni sono state sviluppate diverse ricerche e approcci su questo argomento il dibattito è sempre acceso, e ciò che è chiaro a tutti i ricercatori ed esperti di questo campo è che un approccio di gestione tradizionale-lineare non è sufficiente.

 
Go top