La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per rinnovabili:

Il Green New Deal sotto la lente

energia e ambiente Il Green New Deal sotto la lente L’Italia è pronta per rendere operativo il Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (Pniec)? Una tavola rotonda in Cattolica per analizzare luci e ombre by Katia Biondi | 10 dicembre 2019 La versione definitiva sarà resa pubblica alla fine dell’anno. Eppure il Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (Pniec) , il programma del sistema energetico italiano che contiene obiettivi e strumenti messi in campo dal governo per accelerare il processo di decarbonizzazione, è già oggetto di dibattito. Il Pniec altro non è se non l’attuazione concreta degli obiettivi quadro per il clima e l’energia dell’Unione europea che ha fissato al 40% la riduzione entro il 2030 delle emissioni a effetto serra, attraverso due leve principali: l’aumento delle rinnovabili e l’efficienza energetica. È in atto un cambio di passo molto significativo visto che gli obiettivi di riduzione di emissioni di gas serra entro il 2030 passano dal 40 al 50%», ha specificato Roberto Zoboli , docente di Politica economica, soffermandosi sui nuovi scenari europei per il Pniec. Per realizzare il “Green New Deal” è innanzitutto prevista una riforma delle mission trading, il sistema di scambio delle quote di emissione, con degli aggiustamenti alle frontiere molto complicati da realizzare – ha aggiunto il professor Zoboli –. Tuttavia, ha fatto eco Clara Poletti , di Arera, il Pniec «va accompagnato da un adeguato sviluppo infrastrutturale, pertanto, diventa fondamentale un approccio selettivo degli investimenti da fare e una visione chiara sul percorso di decarbonizzazione prescelto». decarbonizzazione #ambiente #energia #rinnovabili Facebook Twitter Send by mail Print IL CONVEGNO L’incontro, che si è tenuto lunedì 9 dicembre e dedicato al Piano nazionale integrato per l’energia e il clima (Pniec), si è articolato in due momenti.

 
Go top