La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per summer program:

Summer Program North Carolina State University

Summer Program North Carolina State University Studenti in visita all' Acciaieria Arvedi. giugno 2016 Il 13 giugno scorso una delegazione di studenti provenienti dal Poole College of Management della North Carolina State University, ha fatto visita allo stabilimento di Cremona dell’Acciaieria Arvedi. Ad accompagnare gli ospiti americani, David Hyman - docente di Scienza delle Finanze e Fabio Antoldi – docente di Strategia Aziendale dell’Università Cattolica, con Chiara Capelli e Ilaria Galavotti. Mazzolari che ha presentato alla platea il Gruppo Arvedi e il funzionamento delle tecnologie (ISP e ESP) utilizzate per la produzione di acciaio sotto forma di coils. Il gruppo ha poi proseguito la visita all’interno dello stabilimento produttivo, assistendo al funzionamento del forno fusorio e dei due impianti di colata a laminazione, il primo a tecnologia ISP e il secondo a tecnologia ESP, che trasformano in un unico ciclo l’acciaio liquido in rotoli di acciaio. La visita si è concluso con un rinfresco ristoratore, gentilmente offerto dall’Azienda. Oltre ad essere stati coinvolti in un intenso programma di visite presso aziende del territorio gli studenti hanno seguito con interesse anche i seminari tenuti in lingua inglese dai docenti della Facoltà di Economia e Giurisprudenza, Francesco Daveri, Fabio Antoldi e Paolo Arginelli.

 

Da Raleigh a Piacenza, andata e ritorno

giugno 2016 Il 12 maggio l’Ufficio Internazionale della sede piacentina dell’Università Cattolica ha accolto un gruppo di 20 studenti americani provenienti dalla North Carolina State University, partner della Cattolica per il progetto Double Degree. Gli studenti hanno frequentato per un mese il campus di Piacenza per seguire un Summer Program, organizzato in collaborazione con la Facoltà di Economia e Giurisprudenza, per imparare cosa significhi gestire un’azienda in Italia. Uno dei docenti americani che hanno accompagnato il gruppo, prof. David Hayman, si è dichiarato “molto soddisfatto” e felice di avere scelto l’Università Cattolica di Piacenza per questa esperienza. Alla domanda: “Perché avete scelto l’Università Cattolica di Piacenza per il vostro Summer Program abroad?”, il docente americano ha così risposto: “L’UCSC di Piacenza è un’università molto prestigiosa e famosa in Europa. Il campus di Piacenza ha aule ben attrezzate per le lezioni e docenti nel campo di economia e giurisprudenza che possono informare i nostri studenti americani sui vari aspetti riguardanti l’economia italiana”. La docente Deborah Brown ha aggiunto che Piacenza era il posto giusto per vivere un’esperienza italiana autentica, una città tranquilla e a misura di studente, ideale per studenti che vivono la loro prima esperienza all’estero. Al termine di questo mese piacentino, gli studenti si sono detti soddisfatti della conoscenza dell’ “Italian business”, acquisita attraverso seminari, lezioni e visite aziendali, e arricchiti dalle esperienze culturali, eno-gastronomiche e relazionali vissute nel paese che definiscono ancora oggi “il paese che milioni di americani sognano di visitare”.

 

Internationalization at home, studiare e lavorare all’estero anche da casa

eCatt Internationalization at home, studiare e lavorare all’estero anche da casa L’emergenza Covid ha costretto a ricalibrare la proposta di esperienze e stage internazionali per gli studenti Unicatt. Ne è nata l’opportunità di programmare una serie di iniziative interamente a distannza che fanno Cv. Ecco le occasioni per l’estate by Paolo Ferrari | 22 maggio 2020 Summer program a distanza, stage internazionali in smart working, webinar, sportello virtuale . L’emergenza sanitaria ha inevitabilmente bloccato le partenze degli studenti Unicatt verso destinazioni internazionali ma non ha fermato le possibilità di fare esperienze, sia pure da remoto, in moltissimi Paesi del mondo. Il coronavirus, una volta gestiti i rientri degli studenti che si trovavano all’estero per programmi universitari o per internship e quelli che avrebbero dovuto partire, ha costretto Cattolica International ad affrontare l’emergenza. Discorso analogo per gli stage internazionali , dove gli studenti che sono dovuti rientrare anticipatamente hanno potuto proseguire il loro lavoro in smart working , da casa loro. Per l’estate sono stati calendarizzati Summer Program Online : sono già una trentina gli studenti che hanno confermato e le destinazioni maggiormente richieste sono le regine dei ranking internazionali, UC Berkeley, UCLA, Stanford University. Anche per questa tipologia di programmi abbiamo circa un centinaio di studenti che stavano svolgendo lo stage all’estero e, causa Covid, lo hanno terminato o lo termineranno da remoto e una trentina di studenti che svolgeranno invece lo stage internazionale da remoto quest’estate».

 
Go top