La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per terrasanta.gerusalemme:

Studenti in Terra Santa

EDUCATT Studenti in Terra Santa Alcuni allievi dell’Università Cattolica e ospiti dei collegi in Campus delle sedi di Milano e Roma hanno trascorso una settimana nei luoghi in cui visse Gesù. maggio 2018 Da Nazareth a Gerusalemme passando per il Mar Morto e la valle del Giordano, alcuni studenti dell’Università Cattolica hanno ripercorso, dal 4 al 10 maggio, le tappe più importanti della vita di Gesù, alternando momenti di preghiera alle visite ai musei e ai siti archeologici del Medio Oriente. Si è trattato di una settimana di intenso pellegrinaggio, possibile anche grazie al sostegno dell’Istituto Toniolo, alla scoperta di civiltà millenarie e delle proprie radici culturali e religiose. Particolare è stata l’esperienza nel deserto vicino a Gerico: celebrare la Santa messa tra le dune, nel silenzio del deserto, è stato davvero un momento intenso». Il viaggio in Terra santa è stato per i pellegrini anche un’occasione per conoscere nuove culture e per toccare con mano cosa sia la convivenza di fedi e culture diverse. Trentanove studenti di età compresa tra i 19 e 26 anni hanno visitato, sotto la guida di don Daniel Balditarra e don Giacomo Pompei , le tre città più significative raccontate dai Vangeli: Nazareth, Gerusalemme e Betlemme. Centinaia di chilometri, di cui 75 di solo cammino, percorsi in una sola settimana, dal 4 al 10 maggio.

 

La Bibbia in movimento

Cattolicapost La Bibbia in movimento A Gerusalemme , nella sede della Custodia di Terra Santa , una mostra di rotoli, manoscritti, antichi libri a stampa : 40 edizioni antiche del testo sacro in ebraico, spagnolo, greco, arabo, siriaco, copto, armeno, in latino e in alcune delle lingue europee. ottobre 2018 Quaranta Bibbie provenienti dalla Biblioteca Generale della Custodia di Terra Santa esposte nella città vecchia di Gerusalemme. Si tratta di un vero e proprio viaggio alla scoperta di come la Bibbia sia il contrario di un testo fisso, immobile, ma piuttosto un testo “in movimento”, on the move . È il frutto, anche, del lavoro dei tanti studenti che negli ultimi otto anni hanno aiutato la Biblioteca di Gerusalemme studiando e catalogando il suo materiale antico e prezioso. È proprio da questo materiale che sono state scelte le Bibbie messe a disposizione dei visitatori, che potranno immediatamente percepire quanto possano essere diversi fra loro gli incontri con il testo sacro». Ed è proprio questo l’obiettivo di “ Libri ponti di pace ”, un progetto nato nel luglio del 2010 per valorizzare il patrimonio della Biblioteca dei francescani come occasione di incontro, dialogo, amicizia tra le tante e diverse identità che vivono a Gerusalemme. Grazie a loro è stato possibile creare un accurato catalogo di libri, disponibile anche online : qui si trovano catalogati circa 650 manoscritti, circa 100 edizioni del XV secolo, 600 del XVI secolo, 1.200 del XVII.

 
Go top