La tua ricerca ha prodotto 5 risultati per unicatt:

La Biblioteca d’Ateneo su LibGuides

ECATT La Biblioteca d’Ateneo su LibGuides Online sulla piattaforma utilizzata dalle maggiori biblioteche accademiche le prime due guide Unicatt dedicate agli studi sul coronavirus e all’ampliamento delle risorse elettroniche durante l'emergenza sanitaria 30 aprile 2020 Oltre 434.000 e-books, 64.000 e-journals e 700 banche dati . Sono questi i numeri delle risorse documentali in formato elettronico della Biblioteca dell’Università Cattolica, quasi tutte consultabili anche distanza grazie all’ accesso in modalità off-campus attivabile con l’account nominale d’Ateneo. Un patrimonio indispensabile per la prosecuzione di studi e ricerche da parte di studenti e docenti, in continua crescita e ampliato in via straordinaria in questo periodo di emergenza, grazie alla concessione di numerosi editori. In questo modo, studenti e docenti della Cattolica avranno così a disposizione istruzioni agili per diverse tipologie di risorse, arricchite con video tutorial. Allo scopo di contribuire alle iniziative dell’Ateneo per l’emergenza sanitaria, la prima guida raccoglie e presenta informazioni su risorse e strumenti che editori accademici, network scientifici e istituzioni nazionali e internazionali stanno diffondendo on-line ad accesso libero per favorire gli studi sul coronavirus. La Biblioteca infatti, con le proprie risorse elettroniche per l’area disciplinare biomedica, sta assicurando un importante supporto al personale del Policlinico Gemelli e agli studiosi della Cattolica impegnati nel contrasto della pandemia. LibGuide - Risorse e strumenti ad accesso libero per gli studi sul coronavirus La seconda LibGuide segnala agevolazioni e risorse aggiuntive rispetto a quelle già presenti, offerte da diversi editori per la durata del periodo di lockdown.

 

Alle 18 i talk live nel cuore della realtà

Festival Unicatt Alle 18 i talk live nel cuore della realtà Una settimana di tavole rotonde virtuali con taglio interdisciplinare a conclusione di ogni giornata di Open Week, open mind. Chiusura in chiave europea con il professor Alberto Quadrio Curzio e Valeria Miceli , del Gabinetto di Ursula von der Leyen 15 aprile 2020 Quasi un aperitivo culturale, che suggella i singoli appuntamenti dell’ Open week, open mind . Ogni sera dal 14 al 21 aprile alle 18 dei talk live concludono le giornate di presentazione delle lauree magistrali di 11 facoltà dell’Università Cattolica. Si tratta di tavole rotonde in diretta su vari canali social, con un taglio umanistico, forte attenzione al cuore della realtà e con l’obiettivo di analizzare le problematiche dell’attualità, a partire dalla multidisciplinarietà che da sempre caratterizza l’Ateneo. Grazie all’aiuto di ospiti sempre nuovi si cerca di decifrare la complessità che sperimentiamo in questi giorni, offrendo una chiave di lettura dei possibili scenari che si apriranno dopo questa emergenza sanitaria. Tra i relatori, solo per citarne alcuni, i docenti della Cattolica Fausto Colombo , Giuseppe Lupo , Emanuela Confalonieri , Pier Cesare Rivoltella , Massimo Scaglioni , Damiano Palano , il presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano Nicola Bertinelli , la giornalista Giuliana Grimaldi . Promosso dalla community Alumni dell’Università Cattolica, sarà arricchito dalla partecipazione del professor Alberto Quadrio Curzio , emerito di Economia politica, di Valeria Miceli , Policy Coordinator del Gabinetto di Ursula von der Leyen , presidente della Commissione europea, e di Antonella Sciarrone Alibrandi , pro rettore vicario dell’Ateneo e presidente Alumni.

 

TEDxUNICATT, un tempo da valorizzare

Studenti TEDxUNICATT, un tempo da valorizzare I giovani organizzatori dell’iniziativa, spostata a data da definire a causa dell’emergenza coronavirus, hanno scelto di sfruttare questa attesa per continuare a porsi domande e cercare risposte 23 marzo 2020 L’emergenza coronavirus ha messo in standby anche il primo TEDx targato Cattolica . Tutte le attività e gli eventi sono sospesi e non poteva essere diversamente per l’iniziativa nata dall’idea di un gruppo di studenti dell’Ateneo, che si sarebbe dovuta svolgere il 1° marzo, dedicata al tema Time . Questa situazione ha fatto riflettere tutti» commentano Matteo Bonadies e Matteo Scalabrini , organizer di TEDxUNICATT. Ci siamo trovati davanti a due opzioni: fermarci o reagire e abbiamo capito che la nostra missione, in quanto TEDx, è diffondere idee, non paura, speranza, non sconforto, soprattutto in un momento del genere». Davide Marelli , responsabile dei canali social dell’evento, ha lanciato la #20daystedxchallange : guardare un TED al giorno, per togliere la noia di torno, impiegando in maniera costruttiva anche solo una piccolissima parte del tempo che per forza di causa maggiore ci siamo ritrovati a disposizione. Nei prossimi giorni anche gli speaker potranno dare il proprio contribuito consigliando ai follower una canzone, un libro, un film, una ricetta, un hobby. L’obiettivo è fare in modo che la quarantena sia non solo un dovere, ma anche una scelta e perché no, a tratti, anche un piacere; imparare a trasformare le difficoltà in opportunità, riscoprendo il valore delle cose, dei momenti e delle persone che troppo spesso diamo per scontato.

 

Magatti, riconferma a Sociologia

MILANO Magatti, riconferma a Sociologia Il sociologo è stato rieletto alla guida della facoltà per un secondo mandato 22 luglio 2009 Il professor Mauro Magatti si riconferma preside della facoltà di Sociologia per il quadriennio 2009/2010-2012/13. Magatti è il secondo preside della facoltà, istituita nell'anno accademico 2001-02, la più giovane tra le quattordici dell'Ateneo di largo Gemelli. Nato nel 1960, laureato nel 1984 in Discipline economiche e sociali all'Università Bocconi di Milano, Magatti nel 1990 ha conseguito il PhD in Social Sciences. Professore di prima fascia alla facoltà di Scienze politiche dal 2002, è passato alla facoltà di cui è stato confermato preside nel 2003. Ha svolto attività di ricerca e di consulenza per numerosi enti italiani ed europei, tra cui Unione Europea, Miur, Ministero del lavoro, Fondazione Agnelli, Regione Lombardia, Isfol, Fondazione Pastore, Camera di Commercio di Milano. Negli ultimi anni la sua attività di ricerca si è concentrata sullo studio della globalizzazione e dei ceti popolari. È coordinatore di redazione di Studi di Sociologia e di Impresa&;Stato e membro del Comitato scientifico di Aggiornamenti Sociali.

 

Il Salone del mobile si presenta in Cattolica

Milano Il Salone del mobile si presenta in Cattolica Per la prima volta la prestigiosa manifestazione sceglie la splendida cornice dell’Aula Magna di largo Gemelli per svelare la sua 59esima edizione. Mercoledì 12 febbraio 11 febbraio 2020 Il Salone internazionale del mobile , alla sua 59esima edizione, si presenta. E per farlo sceglie l’Università Cattolica. Domani, mercoledì 12 febbraio , l’Aula Magna (largo Gemelli 1 Milano) ospiterà la conferenza stampa di una delle più importanti manifestazioni del settore Arredo in Italia, in programma a Rho Fiera Milano da martedì 21 a domenica 26 aprile. Dopo il saluto del rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli , sarà il presidente del Salone Claudio Luti, alumno dell’Ateneo, a illustrare le principali novità di quest’edizione 2020. salone del mobile #fiera milano #unicatt Facebook Twitter Send by mail Print.

 
Go top