Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • fidelio beethoven

    Milano

    Barenboim presenta il Fidelio

    Il 25 novembre il maestro dialogherà in aula magna con il professor Enrico Girardi sull’opera beethoveniana, che aprirà la stagione del Teatro alla Scala. L'iniziativa, curata da Paola Fandella, nel solco del solido legame tra l’istituzione scaligera e l’Università Cattolica

  • 18 novembre 2014. Monsignor Silvano M. Tomasi durante la prolusione in aula magna dell'Università Cattolica

    Ateneo, Milano

    Inaugurazione 2014-2015, prolusione di mons. Tomasi

    Alla cerimonia, dopo il discorso inaugurale del rettore Franco Anelli e il saluto del presidente dell’Istituto Toniolo, cardinal Angelo Scola, l’intervento dell’Osservatore permanente della Santa Sede presso l’Ufficio dell’Onu a Ginevra. I testi dei discorsi e della prolusione

  • Il ministro della Difesa Roberta Pinotti in Cattolica a Milano (17 novembre 2014)

    Milano

    Difesa, lezione del ministro Pinotti sul Libro bianco

    La titolare del dicastero ha partecipato a un incontro riservato con gli studenti dell’Università Cattolica. Tra gli argomenti dell’incontro le missioni internazionali, le questioni di bilancio, passando per la scottante situazione del Mediterraneo e gli F35

  • Barack Obama

    Milano

    Se Obama sbaglia a comunicare

    Le elezioni di mid-term hanno “azzoppato” il presidente americano. L’errore più grosso? Il tempismo e la titubanza su questioni come sanità, lavoro e Isis. Parla Vanessa Beasley, una delle massime esperte di retorica presidenziale americana VIDEO-INTERVISTA




PIACENZA

Folla di studenti per l’Open Day

Più di 200 ragazzi hanno visitato la sede piacentina della Cattolica per la 12esima edizione della giornata d’orientamento. Parola d’ordine: non aver paura del futuro

News dalle Sedi, Piacenza
Pubblicato: 17 luglio 2012

open day PC 2012

Tappa estiva affollata quella dell’Open Day della Cattolica di Piacenza. Sono stati oltre 250 gli studenti che hanno partecipato all’iniziativa giunta alla sua dodicesima edizione. I giovani diplomati sono apparsi ben orientati con idee chiare e domande precise in testa da porre ai docenti e ai tutor che, durante gli incontri e presso i punti informativi, hanno saputo dare una risposta ai dubbi e alle curiosità dei ragazzi.

Parola d’ordine: non aver paura del futuro, aver voglia di investire in se stessi e nel proprio domani. Puntando sulla propria intraprendenza e sulla formazione di qualità. «Quello della scelta universitaria è un momento fondamentale del percorso formativo dei nostri giovani e va ponderato con attenzione: per questo – sottolinea il direttore della sede piacentina Mauro Balordi – mettiamo proponiamo ogni anno due Open Day, a cui si affiancano altre iniziative di orientamento, dall’incontro con le famiglie, all’orientamento nelle scuole, fino alla consulenza personalizzata proposta dal servizio orientamento».

Durante tutta la mattinata dell’11 luglio, gli studenti hanno potuto partecipare a visite guidate della sede e raccogliere, presso gli stand allestiti nell’atrio dell’Università, materiale e indicazioni su corsi di laurea, piani studio ed esami, avere notizie su borse di studio e agevolazioni, conoscere le opportunità di studio all’estero e di stage, informarsi sullo stretto collegamento tra la sede di Piacenza dell’Università Cattolica e il mondo del lavoro. Ma non è tutto. Momento centrale della giornata sono state le presentazioni delle facoltà di Agraria, Economia Giurisprudenza e Scienze della formazione, che hanno visto protagonisti, presidi, docenti e alcuni testimonial d’eccezione: laureati già brillantemente inseriti nel mondo del lavoro che hanno raccontato non solo la loro esperienza universitaria, ma anche quella professionale, per sottolineare il forte legame con il mondo del lavoro e con i suoi laureati, grande peculiarità della Cattolica.

Grande l'attenzione dei presenti per il network internazionale di università straniere partner, dove trascorrere un periodo di studio, svolgere lo stage, preparare la tesi, o partecipare ai progetti di doppia laurea oltre i confini nazionali, così come importante la curiosità suscitata dalla grafologa, che ha saputo dare consigli e “dritte” ai ragazzi che l’hanno interpellata per una sua consulenza.




Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa