Università Cattolica del Sacro Cuore

Link funzionali



CattolicaNews Newsletter Rassegna Stampa Area Stampa
  • Nosedo bambino

    Milano

    Nosedo, sotto la chiesa una comunità del XV secolo

     Gli scavi degli archeologi dell’Università Cattolica hanno portato alla luce 76 scheletri e alcune monete che raccontano di una vivace realtà di ceto elevato. Il progetto potrebbe spiegare la  frequentazione dell’antica Nocetum già nel I secolo d.C.

  • Nainggolan e Astori con un piccolo paziente del Gemelli

    Roma

    Gemelli, Natale con Nainggolan e Astori per i piccoli pazienti

    I due calciatori dell’As Roma hanno portato doni e un po’ di allegria nei reparti pediatrici del Policlinico. L’iniziativa si ripete per il terzo anno grazie al legame tra l’ospedale e il club

  • monsignor Giuliodori

    Milano

    Cattolica, una culla per l’incontro tra umano e divino

    Nell’omelia della messa in preparazione al Natale, l’assistente ecclesiastico generale legge nel mistero dell’incarnazione un compito per l’ateneo: aprirsi al dinamismo culturale che illumina la storia e garantire percorsi di impegno educativo 

  • Enrico Zampedri

    Roma

    Nuovo direttore al Gemelli

    Dal 1° gennaio 2015 l’ingegner Enrico Zampedri sarà il nuovo direttore del Policlinico A. Gemelli. Il grazie dell'ateneo e del Gemelli al dottor Maurizio Guizzardi




ROMA

Medicina, selezione da aprile

Le matricole del prossimo anno di Medicina e di Odontoiatria saranno scelte con un sistema a doppio turno che, con una scrematura iniziale, valorizza anche le medie degli ultimi due anni di scuola superiore. Il bando presentato il 30 gennaio all’Open day

News dalle Sedi, Roma
Pubblicato: 27 gennaio 2012

Una precedente edizione dell'Open day a RomaGrandi novità all’Università Cattolica di Roma per l’ammissione ai corsi di laurea in Medicina e chirurgia e Odontoiatria e protesi dentaria. Quest’anno il concorso di ammissione si anticipa ad aprile e cambiano anche i criteri di selezione: sarà anzitutto valutato il percorso scolastico del terzo e quarto anno delle superiori degli studenti candidati, che l’11 aprile a Roma e Milano, due sedi scelte per facilitare gli spostamenti dei partecipanti al concorso secondo la provenienza regionale, sosterranno una prova scritta consistente in test esclusivamente psicoattitudinali, più un test di lingua inglese.

I primi 900 della graduatoria di merito per Medicina e i primi 75 per quella di Odontoiatria, (graduatorie determinate in base al punteggio acquisito nella prova scritta e nella valutazione del percorso scolastico) sosterranno nel mese di luglio una prova orale di culturale generale con cui si contenderanno gli ambiti posti disponibili per le matricole nell’anno accademico 2012-2013: 300 per Medicina e 25 per Odontoiatria. Lo scorso anno accademico i candidati al concorso di ammissione ai corsi di laurea a ciclo unico della Cattolica di Roma toccarono, infatti, la cifra record di 7.903, di cui 7.336 per Medicina e 567 per Odontoiatria.

Il nuovo Bando di concorso per l’ammissione ai corsi di laurea a ciclo unico in Medicina e Odontoiatria sarà presentato ufficialmente agli studenti delle scuole superiori lunedì 30 gennaio 2012, in occasione della settima edizione dell’Open Day, la Giornata dedicata all’Orientamento pre-universitario. Dal 30 gennaio al 21 marzo sarà possibile presentare la domanda di partecipazione agli esami di ammissione.

Nella giornata delle “porte aperte”, promossa dalla direzione di sede di Roma, dalle ore 10.00, presso le Aule Gemelli e Moscati degli Istituti Biologici della Cattolica (largo F. Vito, 1), oltre ai corsi di laurea in Medicina e in Odontoiatria, saranno presentati i corsi di laurea delle Professioni sanitarie, in Biotecnologie sanitarie e mediche, in Scienze e tecnologie cosmetologiche, in Scienze infermieristiche e ostetriche e dell’area Economico manageriale e sanitaria (interfacoltà Economia-Medicina).

«Anche quest’anno confermiamo la scelta del “doppio turno” nella selezione dei candidati per Medicina e Odontoiatria, dopo averla introdotta con successo lo scorso anno accademico - considera il preside di Medicina e chirurgia della Cattolica Rocco Bellantone -. Anzi ci spingiamo ancora oltre, proseguendo con determinazione lungo la via che riteniamo idonea per scegliere gli studenti più meritevoli e con la maggiore vocazione a fare il medico o l’odontoiatria. Per questo abbiamo deciso di far contare ancora di più il curriculum scolastico dei candidati, cioè le medie dei voti di due anni di scuola superiore, in modo che il confronto del rendimento scolastico tra diversi istituti sia maggiormente omogeneo e “veritiero” rispetto alla valutazione del solo voto di maturità. Inoltre, la prova scritta, quest’anno, verterà solo su test psicoattitudinali che, sulla base delle migliori esperienze di metodi di selezione internazionali, sono a oggi considerati i più adeguati a scegliere i migliori per questo tipo di studi».

Quest’anno i quiz per il 100% sono protesi alla valutazione delle caratteristiche non cognitive, psico-attitudinali e di ragionamento logico (ritenute tra le più appropriate nel selezionare i futuri medici). Accanto a questi il test in lingua inglese, «perché non c’è futuro in questa professione se non si è in grado di utilizzare al meglio la lingua universalmente impiegata nella comunicazione scientifica», aggiunge Bellantone. Infine, altra novità, la prova orale conclusiva si svolgerà nel mese di luglio in modo da consentire a tutti gli studenti di vivere serenamente i mesi estivi prima dell’università, senza lo stress della preparazione ai test di ingresso, garantendo per tempo anche ai non idonei la possibilità di scegliere altre strade: «Una anticipazione pre-estiva delle prove di selezione - conclude il preside di Medicina - risparmierà ai candidati penose estati a esercitarsi nei quiz sotto l’ombrellone».


COSA C’È DA SAPERE

Vediamo in cosa consistono i criteri di selezione per i corsi di laurea in Medicina e in Odontoiatria: la valutazione del percorso scolastico è ottenuta dalla somma delle due medie matematiche relative ai voti conseguiti nello scrutinio finale del terzo e del quarto anno della scuola secondaria superiore - dai 20 punti per chi ha conseguito una media di 20 a 0 punti di chi ha ottenuto una media di 12); la prova scritta consiste nella soluzione di 120 quesiti a risposta multipla sui seguenti argomenti: test psicoattitudinale (logica, ragionamento spaziale visivo, comprensione brani, attenzione e precisione, ragionamento numerico, problem solving) e test di comprensione della lingua inglese. Per lo svolgimento della prova scritta è assegnato un tempo massimo di 120 minuti. Per la valutazione della prova di ammissione si applicano i seguenti criteri: 1 punto per ogni risposta esatta, meno 0,25 per ogni risposta errata, 0 punti per ogni risposta non data. Gli esiti della prova scritta verranno ufficializzati agli albi della Facoltà di Medicina entro il 16 aprile 2012.

La prova orale, che si svolgerà esclusivamente presso la sede di Roma dell’Università Cattolica a partire da lunedì 23 luglio 2012, verterà su temi di cultura generale, di attualità, attitudinali, motivazionali e bioetici al fine di verificare la predisposizione dei candidati verso la scelta degli studi presso l’Università Cattolica. La graduatoria definitiva delle prove verrà pubblicata al termine delle prove orali (1° agosto 2012).

Il bando di concorso per l’ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria è disponibile presso il Servizio Didattica della sede universitaria (Largo F. Vito 1 - Roma) e consultabile/scaricabile dal sito internet http://roma.unicatt.it. Per informazioni dettagliate sulle modalità di iscrizione è possibile inviare una e-mail al seguente indirizzo: informadidattica@rm.unicatt.it o telefonare al Numero verde 800 554455. Il contributo alle spese generali per l’espletamento dei concorsi è di € 120,00. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere una mail a serv.orientamento@rm.unicatt.it, telefonare al numero 06-30155720-6809, contattare il numero verde 800 554455.



Libri

Pierre Rabhi. Il contadino poeta che respira con la terra

a cura di Giovanna Salvioni, Educatt, Milano 2011, € 3,00

Lezioni di diritto pubblico

Un agevole testo di studio che si discosta dai manuali tradizionali per la voglia di semplificare strutturalmente una materia complessa