La tua ricerca ha prodotto 1 risultato per atrofiamuscolare:

Quando le favole diventano una cura

Milano Quando le favole diventano una cura Nel libro di fiabe “Lupo racconta la Sma” lo psicologo Jacopo Casiraghi descrive, per grandi e piccini, la patologia dell’atrofia muscolare spinale e offre nuove chiavi di lettura emotiva e psicologica per fronteggiarla. E, come afferma Casiraghi, «Io ho materialmente scritto il libro, ma in verità ho narrato, attraverso il linguaggio della metafora, le avventure, le storie e a volte il linguaggio delle famiglie che ho incontrato in questi anni». L’atrofia muscolare spinale, infatti, è una malattia genetica rara che colpisce circa 1 neonato ogni 10.000 e - secondo le stime - interessa oggi in Italia circa 850 persone, di cui la maggior parte con un’età inferiore ai 16 anni, costituendo la più comune causa genetica di morte infantile. Lo schema narrativo è impostato in modo che ogni racconto sia riferito a una fase specifica della malattia e, di conseguenza, della vita dei piccoli pazienti. Per questo ho trovato un modo alternativo di raccontare la malattia, di farla comprendere anche a chi non ne è direttamente coinvolto come i fratelli e le sorelle del malato che, pur non avendo una specifica patologia, necessitano di una attenzione particolare. Oggi - dice con soddisfazione Casiraghi - lo scenario per questi bambini e le loro famiglie è ben diverso da quello di appena un paio di anni fa dato che, grazie ai risultati ottenuti dalla ricerca farmacologica, è diventato clinicamente possibile gestire la malattia. Gli anni sono passati e ora il libro di Casiraghi è diventato oggetto di una tesi di laurea triennale dal titolo “Analisi della favole che curano” valutata proprio dal professor Molinari.

 
Go top