La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per corriere:

Partnership con Microsoft, offerte mobile

ateneo Partnership con Microsoft, offerte mobile Grazie all’accordo con la multinazionale, per gli studenti una promozione per acquistare a prezzi scontati prodotti per la vita universitaria ma non solo. E, grazie all'accordo con il quotidiano di via Solferino, abbonamenti low cost al Corriere Digital 13 ottobre 2016 L’Università Cattolica, per potenziare l’uso dei servizi digitalizzati all'interno del campus e nell’ambito della didattica, promuove un percorso per favorire l’utilizzo di strumenti mobile . A tal fine è stata concordata con Microsoft una partnership che prevede l’opportunità di accedere a speciali offerte su prodotti pensati soprattutto per la vita universitaria. Se sei studente , vai alla pagina https://www.microsoft.com/italy/store/cattolica/ , dove troverai le speciali condizioni per acquistare Surface Pro 4, Lumia 950 o 950XL e Xbox One e potrai scoprire, dopo avere validato nell’apposita form la tua mail universitaria (icatt.it) , tutti i vantaggi sugli ulteriori acquisti. E, se non l’hai già fatto, ti ricordiamo che l’Università Cattolica aderisce al programma Student Advantage che consente di scaricare gratuitamente Office 365 Pro Plus , che puoi installare su 5 dispositivi diversi . microsoft #corriere #digitale #mobile Facebook Twitter Send by mail Print CORRIERE DIGITAL, ABBONAMENTI LOW COST Grazie a una convenzione stipulata da Educatt con il “ Corriere della sera ”, è ora disponibile una nuova offerta per gli studenti , aperta anche ai docenti e al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo. Registrandosi al sito http://digitaledition.corriere.it/con con le proprie credenziali di iCatt ( unicatt o educatt per docenti e dipendenti), si ha accesso alla speciale promozione che permette di stipulare abbonamenti a prezzi estremamente vantaggiosi.

 

Corriere digital, abbonamenti low cost

Milano Corriere digital, abbonamenti low cost Per gli studenti dell’Università Cattolica, grazie a una convenzione stipulata con il quotidiano, sarà possibile leggere l’edizione digitale con le credenziali iCatt a prezzi superscontati. Nel pacchetto sono compresi approfondimenti e materiali d’archivio. Grazie a una convenzione stipulata con il “Corriere della sera”, è ora disponibile una nuova offerta , aperta anche ai docenti e al personale tecnico-amministrativo dell’Ateneo . Registrandosi al sito http://digitaledition.corriere.it/ con le proprie credenziali di iCatt (unicatt o educatt per docenti e dipendenti), si ha accesso alla speciale promozione che permette di stipulare abbonamenti a prezzi estremamente vantaggiosi. L’occasione è particolarmente ghiotta, perché tra i contenuti disponibili nell’edizione digitale del “Corriere” sono inclusi approfondimenti, oltre a materiali d’archivio altrimenti non reperibili del maggiore quotidiano nazionale fondato a Milano nel 1876. educatt #corriere #digital #abbonamento Facebook Twitter Send by mail Print.

 

RdC, Di Vico e De Bortoli: «Inutile contro la disoccupazione»

MILANO RdC, Di Vico e De Bortoli: «Inutile contro la disoccupazione» I due giornalisti del Corriere, ospiti rispettivamente del Graduation Day di Scienze Bancarie e del Master in Media Relation, fanno il punto su Manovra e RdC 18 dicembre 2019 Manovra, reddito di cittadinanza, formazione e lavoro. Ospiti rispettivamente del Graduation Day della Facoltà di Scienze bancarie, finanziarie e assicurative e del Master in Media Relation e comunicazione di impresa , i giornalisti Ferruccio De Bortoli e Dario Di Vico ai nostri microfoni hanno fatto il punto su alcuni dei temi più discussi dell’attuale Governo. Secondo l’editorialista del Corriere «quella varata è una legge di bilancio di pura sopravvivenza. Il reddito di cittadinanza – ha aggiunto - è un incentivo alla pigrizia anche se in alcune parti risponde a un aiuto agli strati più poveri della popolazione che è assolutamente indispensabile per un Paese civile». Per il responsabile del blog La Nuvola del Lavoro «La manovra ha il pregio di evitare l’aumento dell’IVA mentre il reddito di Cittadinanza confonde la lotta alla povertà con quella alla disoccupazione. Sul primo punto è necessario un bilancio condiviso sul secondo è chiaro che non è il provvedimento adatto». de bortoli #di vico #governo #economia #politica #corriere #giornalismo Facebook Twitter Send by mail Print.

 
Go top