La tua ricerca ha prodotto 3 risultati per digitalweek:

Dentro la Sharing economy

milano Dentro la Sharing economy Nell’ambito di Milano Digital Week 2018 , due eventi promossi da Almed: giovedì 15 marzo un dibattito per capire chi vince e chi perde con l’economia della condivisione. Giovedì 15 marzo alle 11 in via Nirone, interverranno Mario Maggioni , docente di Politica economica, Mauro Turcatti , Public Affairs and Communication Manager - Airbnb Italia, Nicola Fusco , Founder di Paladin, la prima app mobile per noleggio diretto di oggetti. Il primo, certamente positivo, riguarda la capacità di coinvolgimento dei consumatori e i consistenti vantaggi per questi ultimi in termini di costo, personalizzazione e rapidità di erogazione dei servizi. Il secondo, più problematico, riguarda la nuova concorrenzialità con le imprese tradizionali, una certa tendenza al monopolio o al monopsonio (accentramento della domanda da parte di un solo soggetto economico) e la questione dell’equità della tassazione. digitalweek #sharingeconomy #digitale #fakenews Facebook Twitter Send by mail COME DIFENDERSI DALLE FAKE NEWS Un’intera città “connessa” attraverso il digitale, con oltre 400 appuntamenti diffusi e rivolti a tutti i cittadini: è questo lo spirito con cui prende avvio, dal 15 al 18 marzo, la prima edizione della Milano Digital Week . Anche Ferpi, tra i supporter dell’iniziativa, sarà presente con un workshop in programma venerdì 16 marzo , alle 11, all’Università Cattolica del Sacro Cuore – Aula NI 110 (Via Nirone, 11 - Milano) dal titolo “ Fake news, Real damages. Moderati da Daniele Chieffi , Agi – Ferpi, interverranno Alessandra Fossati , partner Studio Munari Cavani, Salvatore Ippolito , Ad Agi, Nicoletta Vittadini , Almed – Università Cattolica del Sacro Cuore, MariaLuisa Bionda , 2bResearch, e Manuela Kron , direttore Comunicazione Nestlé.

 

L’Ateneo a Milano Digital Week

Almed L’Ateneo a Milano Digital Week L’Università Cattolica partecipa all’iniziativa con tre eventi organizzati dall’Almed e con un incontro promosso dai master Professione Editoria cartacea e digitale e BookTelling in cui verrà presentata una mappa dei bookinfluencer italiani. marzo 2019 Sono tre gli eventi organizzati da Almed - Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo in Università Cattolica del Sacro Cuore per Milano Digital Week . Tre appuntamenti che riflettono sulle potenzialità della comunicazione digitale in quanto connettore a servizio della città, della comunicazione della salute e dell’ advertising . Cogliendo la proposta della Milano Digital Week , Almed ha promosso tre appuntamenti che accostano il tema da tre punti di vista differenti, evidenziando l’ampiezza e la complessità delle sfide che la relazione fra comunicazione digitale e territorio oggi pone» spiega Mariagrazia Fanchi , direttore Almed. L'ultimo evento ( 15 marzo ), promosso da Almed con la collaborazione di Regione Lombardia, ragionerà sulle opportunità che gli strumenti digitali offrono per diminuire i fattori di rischio per i giovani che vivono in situazioni relazionali complesse come quelle delle attualità città (vedi a lato). In particolare, gli studenti si sono occupati di ideare l’hashtag di campagna, di aprire e gestire i profili su Facebook e Instagram dedicati alla campagna #abbicuradite nei mesi di ottobre e novembre al fine di promuovere gli eventi. digitalweek #digitale #comunicazione Facebook Twitter Send by mail UNA MAPPA DEI BOOKINFLUENCER Gli studenti del master Booktelling hanno realizzato una mappa dei bookinfluencer italiani.

 

Una mappa dei bookinfluencer

Un’attività capace di attrarre anche le nuove generazioni al mondo dei libri e che apre nuovi e interessanti sbocchi lavorativi, a patto di lasciarsi alle spalle l’improvvisazione e acquisire nuove competenze. Tra social reading, bookinfluencer e chimica organica , il primo del ciclo Editoria in Progress 2019 organizzato dai master “ Professione Editoria cartacea e digitale ” e “ BookTelling. L’incontro, ospitato nel ricco cartellone di eventi di Book Pride , in collaborazione con la Milano Digital Week , avrà luogo venerdì 15 marzo dalle ore 16 alla Fabbrica del Vapore e sarà moderato da Davide Giansoldati , docente di Social media marketing presso i due master. Matteo Fumagalli è il primo dei nomi presenti nella mappa dei bookinfluencer, realizzata dagli studenti del Master BookTelling, che sarà presentata durante l’incontro e online sul blog dei due Master da venerdì 15. Teorizza l’influenza della “chimica organica” nella costruzione del proprio personal branding : il potere delle storie è tale che, se raccontate bene, sono in grado di suscitare forti reazioni emotive a livello cerebrale e di indirizzare positivamente i propri interlocutori. Per una riflessione comune sul senso e le pratiche del mestiere editoriale , a cura di Paola Di Giampaolo , responsabile progettazione e sviluppo dei due master, e di Edoardo Barbieri , che ne è il direttore. La comunicazione dell’evento, della mappa dei Bookinfluencer e dei prossimi incontri del ciclo, la copertura giornalistica e social sono a cura degli studenti dei due master, sotto la guida dei loro docenti: Maria Vittoria Gatti, Silvia Introzzi, Carlo Fumagalli, Davide Giansoldati e Federica Speziali (DgLine).

 
Go top