La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per diritto ed economia delle banche e dei mercati finanziari:

Diritto ed economia, laurea interclasse

Nasce con questo obiettivo il nuovo corso di laurea triennale in Diritto ed Economia delle banche e dei mercati finanziari , che arricchisce dal nuovo anno accademico la proposta formativa delle facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Piacenza. Le banche sono caratterizzate da un importante turn over di personale e hanno un forte interesse ad assumere giovani preparati: la proposta che abbiamo sviluppato, basandosi su una forte interdisciplinarietà, fornisce una preparazione ottimale per chi voglia inserirsi nel settore dell’intermediazione finanziaria». Il nuovo corso di laurea è interfacoltà e interclasse. Consente cioè allo studente, fino alla fine dei propri studi, di decidere se laurearsi in Economia o in Giurisprudenza, spiega la professoressa Sciarrone, docente di Diritto bancario e dei mercati finanziari alla facoltà di Giurisprudenza. Con questa laurea triennale vogliamo sperimentare il superamento di uno studio settoriale specifico, per dare una risposta concreta a un mercato del lavoro sempre più complesso, che necessita competenze solide e trasversali. Ovviamente una laurea come questa richiede studenti motivati, perché è un percorso che include contemporaneamente i fondamentali dell’economia e del diritto, che vengono impartiti in modo non classico». diritto ed economia delle banche e dei mercati finanziari Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Diritto ed economia, al via con borsa di studio

È questo l’obiettivo del corso di laurea triennale in Diritto ed economia delle banche e dei mercati finanziari , che prende il via a settembre nella sede di Piacenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. Non è sempre facile trovare in banca personale che sia dotato al tempo stesso di conoscenze tecnico-economiche e competenze giuridiche – sottolinea Maria Luisa Di Battista , docente di Economia degli intermediari finanziari nella facoltà di Economia –. Ciò consente allo studente di decidere, fino alla fine dei propri studi, se laurearsi in Economia o in Giurisprudenza – specifica Antonella Sciarrone Alibrandi , docente di Diritto bancario e dei mercati finanziari presso la facoltà di Giurisprudenza –. Con questo percorso si sperimenta felicemente il superamento di uno studio settoriale specifico, proprio per dare una risposta concreta a un mercato del lavoro sempre più complesso, che necessita di competenze solide e trasversali. Una condivisione di obiettivi resa possibile anche grazie all’esperienza maturata nel Centro di Formazione del Gruppo Cariparma FriulAdria, a Piacenza in via San Bartolomeo, dove da due anni, Cariparma e Università Cattolica collaborano nella costruzione e nell’erogazione di percorsi formativi per i dipendenti dei due istituti bancari. Siamo molto lieti di poter tenere a battesimo questo nuovo corso di laurea che testimonia la grande collaborazione tra il nostro Gruppo e l’Università Cattolica – dichiara Cesare Cucci , responsabile direzione Risorse umane del Gruppo Cariparma FriulAdria –. Vogliamo rispondere in concreto alle esigenze reali del mercato del lavoro, offrendo programmi formativi bilanciati dal punto di vista teorico e pratico, con la possibilità di svolgere stage in una delle due banche del Gruppo.

 
Go top