La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per thinktank:

Un manifesto per la buona impresa

La comunità di imprenditori e manager italiani che fanno parte del Think Tank lunedì 4 novembre ne illustreranno i principi, nell’ambito dell’incontro “ Fare impresa e sostenibilità nella competizione globale ” , in programma alle ore 14 nell’Aula Pio XI dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (largo Gemelli, 1 – Milano). L’obiettivo della giornata - promossa da “Cattolica per le Start-up” e ProSpera-Progetto Speranza - è riflettere con studiosi, imprenditori e manager su tre macrotemi: l’impresa come generatore di valore; il sistema della cooperazione e del nuovo ruolo delle imprese nelle comunità territoriali; il futuro del lavoro. Dopo i saluti di Mario Molteni , docente di Corporate Strategy, Federico Rajola , docente di Organizzazione aziendale e direttore del Centro di Ricerca in Tecnologie, Innovazione e Servizi Finanziari ( CeTIF ) illustrerà i risultati finora raggiunti dal Think Tank. Durante l’incontro, oltre alla presentazione del “Manifesto”, saranno premiati i cinque vincitori della Business Vision Competition , giovani imprenditori la maggior parte dei quali laureati in Università Cattolica che nel prossimo anno saranno affiancati da imprenditori e manager nello sviluppo della loro capacità imprenditoriale. Costituito su iniziativa dell’Università Cattolica e in collaborazione con ProSpera-Progetto Speranza, il Think Tank propone a protagonisti autorevoli del mondo del lavoro e dell’economia un “luogo” di pensiero e azione per accrescere la competitività e le capacità d’innovazione del sistema economico e sociale italiano. Parte integrante del nuovo “pensatoio” è anche la volontà di stimolare lo scambio intergenerazionale fra giovani desiderosi di avviare nuove iniziative economiche e imprenditori appassionati e interessati a innovare la propria azienda. Il comitato scientifico del Think Tank è costituito da Federico Rajola, Sabino Illuzzi, Luca Bressan , teologo e Vicario episcopale per l’azione sociale dell’Arcidiocesi di Milano, Mario Gatti , direttore di sede e dell’area ricerca e sviluppo dell’Università Cattolica, Chiara Frigerio , docente di Organizzazione aziendale dell’Università Cattolica e segretario generale CeTIF.

 

Un Think Tank per i Millennials

milano Un Think Tank per i Millennials È il nuovo pensatoio di cultura d’impresa e imprenditorialità innovativa promosso dall’Università Cattolica e da Prospera-Progetto Speranza. La presentazione ufficiale martedì 2 aprile con il lancio Call for Business Vision Accelerator 28 marzo 2019 Riscoprire la bellezza e il valore sociale dello spirito imprenditoriale italiano, che ha dato vita ad alcune delle maggiori imprese del Paese. La sfida è ambiziosa: far tornare la voglia di fare impresa, contribuendo così alla crescita della cultura d’impresa del territorio nazionale e favorendo l’innovazione del sistema economico italiano attraverso la valorizzazione di idee e modelli d’impresa attenti agli aspetti della sostenibilità e della concretezza nella business vision . Parte integrante del nuovo “pensatoio” è la volontà di stimolare lo scambio intergenerazionale fra giovani desiderosi di avviare nuove iniziative economiche e imprenditori appassionati e interessati a innovare la propria azienda. Con questa iniziativa l’Ateneo stringe ulteriori legami con protagonisti autorevoli e qualificati del mondo dell’economia, avviando un costante e metodico confronto sui temi dell’innovazione e della competitività del sistema economico e sociale italiano. La scelta strategica di creare un luogo condiviso di analisi, riflessione e proposta sulle sfide che attendono le imprese italiane, rappresenta una significativa evoluzione delle tradizionali relazioni tra mondo accademico e imprenditoriale, anche a beneficio dei nostri studenti e ricercatori. thinktank #imprenditoria #millenials #innovazione Facebook Twitter Send by mail Print LA PRESENTAZIONE È stato presentato ufficialmente martedì 2 aprile il Think Tank - Sviluppo imprenditorialità innovativa nell’ambito di un incontro dal titolo: Generare valore sociale: il lavoro di fare impresa .

 
Go top