La tua ricerca ha prodotto 2 risultati per lezioni:

I quattro nuovi pilastri del piano #eCatt, così sarà la didattica il prossimo anno (video)

eCatt I quattro nuovi pilastri del piano #eCatt, così sarà la didattica il prossimo anno (video) Ciascuno studente, in base alla situazione sanitaria o alle condizioni personali, potrà scegliere se seguire in presenza o a distanza le lezioni per l’intero a.a. Chi - per ragioni sanitarie pubbliche, per motivi di salute personale, per distanza o convenienza economica e per l’eventuale rotazione degli accessi - opterà per non seguire in presenza l’attività didattica potrà farlo da casa per tutto il corso dell’anno accademico. Per la realizzazione del piano l’Ateneo ha messo in campo risorse finanziarie per 3,5 milioni di euro che, oltre al milione di euro inizialmente conferito per il Fondo salva studi Agostino Gemelli , comprende gli investimenti per la didattica digitale resa possibile anche dalla riqualificazione tecnologica delle complessive 500 aule dell’Università Cattolica . Una didattica a distanza ma non virtuale, frutto di un’alleanza strategica di competenze tra iLab , il servizio di e-learning della Cattolica, il Cremit , il Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Innovazione e alla Tecnologia, le Facoltà, il delegato del Rettore e la commissione del Senato accademico a ciò preposta. In alternativa il docente può utilizzare una piattaforma di lecture capture, che consente la cattura sincronizzata dello schermo o delle slide e un contatto via chat con gli studenti connessi da remoto. L’utilizzo di una piattaforma di virtual classroom garantirà la comunicazione audio e video in tempo reale, la possibilità di interagire via audio e video con gli studenti, la condivisione di contenuti, slide, applicazioni, lavagna condivisa. Esami e prove finali Gli esami di profitto e le prove finali di laurea, che in molti casi si sono già tenuti da remoto attraverso la piattaforma Blackboard e attraverso Microsoft Teams , si svolgeranno secondo le modalità via via indicate.

 

The four new pillars of the #eCatt Plan: this is how teaching will be next year (video)

eCatt The four new pillars of the #eCatt Plan: this is how teaching will be next year (video) In line with their health situation or personal conditions, students will be able to choose whether to attend classes in presence or remotely through the whole academic year 2020-2021. Fourscenarios for online teaching [update of 3 July] 22 giugno 2020 Each student, depending on his or her health situation or personal condition, will be able to choose whether to attend classes in presence or remotely throughout the whole period of the course . In order to implement the plan, the University has provided financial resources amounting to 3.5 million , which, in addition to the 1 million in Itially allocated to the Fondo salva studi Agostino Gemelli , includes investments in digital teaching made possible by the technological upgrading of the 500 classrooms at Università Cattolica. Remote (but not virtual) didactics, is the result of a strategic alliance of skills between iLab , the e-learning service of Università Cattolica, Cremit , the Centre for Research on Media Education, Innovation and Technology, the Faculties, the Rector's delegate for didactics and the appointed committee of the Academic Senate. Online interactive lecture : professors/lecturers have their lesson in a classroom equipped with a PC or at home (remotely) while students follow the lesson. Alternatively, professors/lecturers can use a lecture capture platform, which allows synchronized capture of the screen or slides and contact via chat with the students connected remotely. Exams and graduation sessions Exams and graduation sessions, which in many cases have already been held remotely through the Blackboard platform and Microsoft Teams, will take place as indicated in the guidelines released step by step by the University.

 
Go top