La tua ricerca ha prodotto 74 risultati per collegi.
Stai visualizzando i risultati 1 - 25:

Giustizia riparativa, dibattito in collegio

Nella serata di martedì primo ottobre l’aula Ruffilli-Giavazzi ha ospitato l’evento dal titolo Per una società più giusta in cui il tema della giustizia riparativa è stato affrontato a partire dalla presentazione del libro autobiografico dell’ex detenuto e scrittore Annino Mele ( Il marchio del bandito. La testimonianza dell’autore ha esortato a riscoprire il ruolo che le società devono assumersi nei confronti di un sistema giudiziario a volte da ridiscutere, per scansare l’idea che la piaga sociale vada relegata al di fuori del mondo civile, come fosse una discarica ricolma da guardare il meno possibile. Una serie di interventi hanno animato la tavola rotonda moderata da Gianraimondo Farina , docente del Dipartimento di scienze storiche e filologiche. Giusi Fasano , giornalista del “ Corriere della Sera ”, si è soffermata su due punti cardine della tematica, il tempo e la mediazione, sostenendo che «la giustizia riparativa, quando avviene, richiede tempo e deve necessariamente coinvolgere la parte offesa attraverso una mediazione sociale». La direzione di ricerca, come ha sottolineato Edoardo Grossule , direttore del collegio Augustinianum, è quella di una nuova visione del reato e della condanna che abbia «al centro la persona più che la punizione». Il prossimo appuntamento in Augustinianum sarà il 14 ottobre con l’autore del libro MaleDetti (Carabba, Lanciano 2019) Francesco Nicolino , alumnus del Collegio Augustianianum, in dialogo con Luciano Ghelfi , quirinalista del TG2 e Agostino dell’anno 2016. I temi del romanzo, ambientato nella Calabria del secondo dopoguerra, in un periodo cioè in cui l’onorata comincia a trasformarsi in un’organizzazione criminale moderna, faranno da motore per una riflessione «alle radici della ‘ndrangheta».

 

Giovanni Maria Flick Agostino dell'anno

Collegi Giovanni Maria Flick Agostino dell'anno Durante la ventesima Assemblea dell'Associazione, che riunisce allievi ed ex allievi del collegio Augustinianum, è stato conferito al presidente emerito della Corte Costituzionale il prestigioso riconoscimento. by redazione EDUCatt | 18 novembre 2015 È stato conferito a Giovanni Maria Flick il premio di Agostino dell'anno attribuito dall'Associazione Agostini Semper, che riunisce allievi ed ex allievi del Collegio, durante la XX Assemblea annuale che si è svolta nella giornata di sabato 14 novembre. Ho imparato in questi anni che per riscrivere la Costituzione, come molti vorrebbero fare, prima bisognerebbe rileggerla, perché è un testo che contiene due fondamenti dai quali è impossibile prescindere: la pari dignità e la laicità». Proprio al primo di questi valori Flick ha dedicato la sua recente pubblicazione Elogio della dignità (Libreria Editrice Vaticana, 2015), dalla quale, per l'occasione, è stato tirato un estratto in poche copie numerate offerto ai presenti. La dignità è l'unico valore che dobbiamo salvaguardare, dal quale discendono poi tutti gli altri; per questo il testo più bello di diritto costituzionale che io abbia mai letto è Se questo è un uomo di Primo Levi», consiglio di lettura quanto mai opportuno, nei giorni che stiamo vivendo. agostinisemper #flick #agostinodellanno #collegiunicattolica #augustinianum #collegi Facebook Twitter Send by mail Print.

 

CollegialMente Green: il nuovo progetto per l'educazione alla sostenibilità

CollegialMente Green: il nuovo progetto per l'educazione alla sostenibilità Parte il progetto pilota CollegialMente Green, percorso di educazione alla sostenibilità sviluppato in collaborazione con ASA (Alta Scuola per l'Ambiente) che prosegue ed evolve Collegio Virtuoso. Nel 2008-2009 è stato Collegio Virtuoso – successivamente evoluto in Collegiovirtuoso.net – la prima campagna EDUCatt espressamente diretta all'educazione alla sostenibilità e rivolta agli studenti dei collegi. Le due realtà residenziali individuate per questa prima fase permetteranno, anche per gli spazi comuni di cui dispongono, uno scambio efficace e la possibilità di momenti comuni, siano essi lectiones, confronti tra studenti, laboratori. I contenuti principali che saranno trattati all’interno del percorso si possono ricondurre a due macro aree: Consumi energetici e cibo, nell’ottica di una riduzione degli sprechi e degli scarti, e Turismo sostenibile, data la natura ricettiva e ospitante delle due residenze. La ricaduta economica, inoltre, inevitabilmente legata al concetto di sostenibilità, potrà portare benefici sia direttamente per gli studenti residenti nelle due comunità sia per la gestione delle residenze stesse. Il percorso, già in avvio dal mese di gennaio, sarà molto ricco e articolato e prevede lezioni frontali, lezioni laboratoriali, role play, case history, attivazione di gruppi informali/motivati per progettare/realizzare azioni conseguenti. collegialmente #green #collegi #educatt #sostenibilita Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Incontri tra scienza e attualità

EDUCATT Incontri tra scienza e attualità Nei collegi in campus sono ripresi i percorsi di approfondimento per gli studenti. In programma, l’incontro con il professor Evandro Agazzi all’Augustinianum, un ciclo del Marianum sul digitale e un dibattito al Ludocianum sul referendum costituzionale. novembre 2016 Hanno ripreso avvio anche quest’anno i percorsi di approfondimento dei collegi in campus dell’Università Cattolica, che offrono preziosi spunti di riflessione – per i collegiali ma non solo – su temi trasversali di interesse attuale. Il futuro non è più quello di una volta – del quale si sono già svolti i primi due incontri il 26 ottobre, sul tema Editoria e comunicazione 2.0, e il 7 novembre, quando si è discusso di Digital transformation nelle imprese. educatt #collegi #incontri Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Arriva la Special Card dei servizi

educatt Arriva la Special Card dei servizi Grazie all’iniziativa degli Agostini Semper , tutti gli iscritti alle associazioni di ex collegiali riceveranno una tessera personalizzata per accedere in regime di favore ai servizi Educatt, dalla mensa alla foresteria fino alle visite specialistiche. febbraio 2017 È in arrivo per gli ex collegiali dell’Augustinianum , del Marianum (Milano) e del Sant’Isidoro (Piacenza) la Special card dei servizi . Grazie all’iniziativa dell’ Associazione Agostini Semper , che ha poi allargato la proposta anche ad altre associazioni di ex collegiali – la Mea e L’Associazione degli ex-studenti del Collegio S. Isidoro – verrà inviata a tutti gli associati una card personalizzata . Sarà valida per tutto l’anno sociale e rinnovata automaticamente al pagamento della quota associativa. Le possibilità offerte dalla Special card sono numerose, tutte coerenti con lo spirito delle Associazioni e dei collegi in Campus dell’Università Cattolica, da sempre volti a creare una comunità intellettuale e spirituale che non viene meno – anzi, auspicabilmente, si accresce – dopo l’uscita dal collegio e con l’inizio dell’attività professionale. Si tratta di occasioni preziose, che gli ex collegiali sono invitati a cogliere anche per sentirsi ancora parte attiva della comunità dell’Università Cattolica. collegi #educatt #servizi #visite Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Roma, collegiali sul palco

Studenti Roma, collegiali sul palco A conclusione del percorso di formazione teatrale che ha proposto 100 ore di lezioni settimanali su uso della voce, dizione e articolazione, movimento scenico, recitazione, il 2 e 3 dicembre gli studenti partecipanti metteranno in scena “ Un posto a tavola ”. novembre 2016 Giunge a conclusione il percorso di formazione teatrale promosso dalla Cos nella sede romana dell’Università Cattolica, circa 100 ore con lezioni settimanali, articolate in diverse materie: uso della voce, dizione e articolazione, movimento scenico, recitazione. Il teatro rappresenta una straordinaria palestra per la conoscenza e lo sviluppo delle corrette tecniche di comunicazione e delle dinamiche di gruppo, nonché un’occasione preziosa di conoscenza di se stessi e delle proprie aree di miglioramento, che i collegiali mostrano di cogliere appieno. Al termine del percorso formativo, i partecipanti mettono in scena un vero e proprio spettacolo. Venerdì 2 e sabato 3 dicembre nel teatro della parrocchia Gesù Divin Maestro di Roma alle 21 andrà in scena Un posto a tavola : i ragazzi che hanno preso parte al progetto offriranno agli spettatori un momento di intrattenimento e riflessione liberamente ispirato dalla commedia musicale Aggiungi un posto a tavola . collegi #teatro Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Vuoi trasgredire? Non farti

Vuoi trasgredire? Non farti Le studentesse del collegio Marianum incontrano Giorgia Benusiglio, salvata miracolosamente da un trapianto di fegato nel 1999 per aver assunto una piccola quantità di ecstasy. by Redazione EDUCatt | 18 febbraio 2016 Il 7 marzo 2016 alle 21 le studentesse del collegio Marianum e tutti gli studenti che vorranno partecipare avranno la possibilità di ascoltare, dalla viva voce della protagonista, la storia di Giorgia Benusiglio . Autrice del libro Vuoi trasgredire? Non farti (Edizioni San Paolo, 2010) Giorgia è nata a Milano il 27 luglio 1982 e si è laureata in Scienze della formazione primaria all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dopo che nel 1999 è stata miracolosamente salvata da un trapianto di fegato per aver assunto una piccola quantità di ecstasy, ha deciso di trasformare la sua esperienza in una lezione di vita, parlando a ragazzi di tutte le età dei rischi legati all’assunzione di droghe. Inizialmente con il padre e ora da sola, da più di 10 anni svolge un’attività di prevenzione raccontandosi nelle scuole perché il suo errore possa evitare quello di qualcun altro e per dare ai giovanissimi quella giusta informazione che lei non ha avuto. Fino a oggi Giorgia è stata ospitata in moltissime trasmissioni televisive e ha tenuto incontri con più di centomila ragazzi in tutta Italia, ai quali si sono aggiunti molti ragazzi della Svizzera italiana. Sue anche iniziative nelle discoteche e nelle carceri, in una instancabile opera di sensibilizzazione.

 

Dai un calcio all’indifferenza

Roma Dai un calcio all’indifferenza Attività sportive e una tavola rotonda: sabato 5 maggio nel Campus di Roma, per iniziativa del Consiglio Organizzativo Intercollegiale e con il sostegno di Educatt, la prima edizione della manifestazione WeCare , dedicata all’inclusione sociale e allo sport. Dai un calcio all’indifferenza : è il tema della giornata di promozione dei valori dell’inclusione sociale e dello sport promossa sabato 5 maggio alla SportHouse della sede romana dell’Università Cattolica, per iniziativa del Consiglio Organizzativo Intercollegiale (Coi) con il supporto tecnico e logistico di Educatt. Attraverso un linguaggio universale come quello sportivo, WeCare vuole costruire un ponte di gesti e condivisione che aiuti i soggetti più deboli a non sentirsi invisibili. Moderatrice dell’iniziativa sarà Daniela Lo Tenero , psicologa e collaboratrice del Servizio di Consulenza Psicologica di Educatt. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, seguirà un triangolare di calcio a 11 tra Coi Team, Sant’Egidio Peacers e Frs Sporting United, per suggellare attraverso lo sport l’impegno a sentirsi parte di un’unica grande squadra. wecare #sport #inclusionesociale #collegi Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Viaggio di studio nelle istituzioni

Milano Viaggio di studio nelle istituzioni La prima edizione della Winter School dell’Augustinianum, a cui hanno partecipato una trentina di collegiali, ha portato gli studenti a Roma, nella sede dell’Anac, in Vaticano, alla Camera dei Deputati e alla Corte Costituzionale. marzo 2017 Un’intensa tre giorni tra le principali istituzioni con sede nella capitale. Si è svolta dal 22 al 24 marzo la prima edizione della Winter School organizzata dal Collegio Augustinianum , aperta a tutti i collegiali dell’Università Cattolica. Una preziosa opportunità, che ha permesso alla trentina di partecipanti di approfondire le proprie competenze professionali nel confronto con i protagonisti della vita religiosa, politica e sociale del nostro Paese. Dopo la visita del palazzo e degli uffici Anac, gli studenti hanno poi potuto incontrare i commissari e il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone. L’intensa giornata si è poi conclusa con un incontro, tenuto dall’onorevole Ernesto Preziosi , sulla Storia dei credenti in politica. collegi #augustinianum #winterschool Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Collegi, le feste degli ex

Milano e Piacenza Collegi, le feste degli ex Sabato 11 e sabato 25 novembre assemblee all’Augustinianum di Milano e al Sant’Isidoro di Piacenza per gli studenti ospiti delle due storiche strutture negli scorsi anni. Gli appuntamenti saranno occasione per presentare il progetto Alumni d’Ateneo. novembre 2017 Come ogni anno si riuniscono le associazioni degli ex collegiali dell’Università Cattolica, a ravvivare le antiche amicizie e a mettere in comune con gli studenti di oggi la preziosa esperienza di vita e di studio in Università Cattolica. I prossimi appuntamenti riguardano il collegio Augustinianum di Milano e il Sant’Isidoro di Piacenza. Ma l’Assemblea sarà come sempre anche l’occasione per respirare di nuovo l’aria dei chiostri dell’Ateneo di largo Gemelli e ricordare un periodo importante della propria vita, oltre che per rinnovare l’importante rete di relazioni che unisce gli Agostini di sempre. Sabato 25 novembre sarà il turno degli ex studenti del collegio Sant’Isidoro, dove, durante la mattinata, si terrà l’Assemblea. Entrambi gli appuntamenti saranno occasione per presentare il progetto Alumni d’Ateneo, il network che riunisce le principali realtà associative formate da ex studenti che condividono un legame profondo con l’Università e che vogliono continuare a contribuire alla sua crescita.

 

Studenti di oggi, professionisti di domani

Milano Studenti di oggi, professionisti di domani Dal 17 al 20 aprile 2018 si è tenuta la seconda edizione della Winter School del Collegio Augustinianum: gli studenti hanno incontrato a Roma i protagonisti della vita religiosa, politica, sociale e culturale del nostro Paese. Coordinati dal Edoardo Grossule , dottore di ricerca in Diritto commerciale, e da Andrea Patanè , dottore di ricerca in Diritto costituzionale, gli studenti hanno partecipato ad alcune sessioni di workshop e visite presso diverse Istituzioni, ecclesiastiche, politiche, giuridiche e di controllo. Poi, presso la Città del Vaticano, sono stati organizzati la visita al Palazzo della Segnatura Apostolica e un incontro con monsignor Giuseppe Sciacca , segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica. La terza sessione si è svolta invece nel Palazzo della Corte dei Conti, con un incontro seminariale con Carlo Chiappinelli , presidente della Sezione Regionale di Controllo della Regione Lazio. Gli studenti hanno poi visitato la Corte Costituzionale e la Camera dei Deputati: dopo un percorso guidato a Palazzo Montecitorio, hanno assistito alla seduta plenaria dell’Assemblea e hanno partecipato a un corso relativo alle attività di supporto alle Commissioni e all’amministrazione della Camera dei Deputati. È stata una preziosa occasione che sicuramente mi sarà utile durante tutto il mio percorso accademico, così come lo saranno le parole dei dirigenti che abbiamo conosciuto e la passione di tutti coloro il cui lavoro è fondamentale per il nostro Paese. Questa esperienza è stata per me un grande stimolo per il futuro, mi ha dato la grinta giusta per continuare il mio percorso di studi in Giurisprudenza, alimentando il mio desiderio di collaborare un giorno al buon funzionamento dell’Italia».

 

Collegi, la vita in diretta

MILANO Collegi, la vita in diretta Dal Ludovicianum e dal Marianum, due studenti raccontano in diretta su Facebook le giornate nelle strutture dell’Università Cattolica, i momenti di condivisione, le occasioni di formazione e approfondimento. by Redazione EDUCatt | 13 maggio 2016 Nel pieno delle visite guidate nei collegi della sede di Milano, nel pomeriggio di giovedì 12 maggio è andata in onda sulla pagina fb una diretta degli studenti a cura di EDUCatt. Alla diretta potranno intervenire, con domande, anche i partecipanti alle visite guidate, offrendo così occasione di approfondimento a tutti coloro che seguiranno la diretta. Per la sede di Piacenza la scadenza per l’iscrizione online ufficiale è sempre fissata per il 14 luglio 2016; le date del concorso sono il 7 luglio (solo per studenti iscritti al concorso entro il 4 luglio) e il 21 luglio 2016. Per i collegi del campus romano, infine, tutti gli studenti che si iscriveranno a uno dei corsi della facoltà di Medicina e Chirurgia (corsi di laurea a ciclo unico) potranno partecipare al concorso compilando la domanda di ammissione on line in area myeducatt entro il 14 luglio 2016. Anche gli studenti che nel mese di maggio hanno presentato richiesta di pre-ammissione (secondo le modalità descritte alla pagina College Draft ), e che sono risultati assegnatari o idonei non assegnatari, sono comunque tenuti a perfezionare l’iscrizione compilando la domanda on-line ufficiale di ammissione ai Collegi. Per quanto riguarda la facoltà di Medicina e Chirurgia e di Economia triennali e magistrali, la possibilità di presentare domanda di ammissione ai collegi sarà aperta a partire dal 1 settembre.

 

I 50 anni del Collegio Paolo VI

I 50 anni del Collegio Paolo VI Il collegio, nato negli anni sessanta per volontà dell'omonimo Pontefice, il 27 febbraio 2016 festeggia i 50 anni dalla posa della prima pietra con una giornata di ricordi, testimonianze e riflessioni sulla strada fatta e su quella ancora da percorrere. by Redazione EDUCatt | Il collegio Paolo VI , nato negli anni sessanta grazie alla volontà dell'omonimo pontefice su progetto dell'architetto Giò Ponti, festeggia 50 anni il 27 febbraio 2016, un mese esatto dopo la festa di Sant'Angela Merici, fondatrice nel 1535 della Compagnia di Sant'Orsola. La Chiesa, come Popolo di Dio pellegrinante verso il regno futuro, deve potersi perpetuare, e quindi rinnovare attraverso le generazioni umane: è una condizione di fecondità, e semplicemente di vita. È dunque importante che, in ogni momento della sua storia, la generazione che sorge appaghi, in qualche modo, la speranza delle generazioni precedenti, la speranza stessa della Chiesa, che è quella di trasmettere senza fine il dono di Dio, Verità e Vita». Gli anni del Collegio sono gli anni dei forti desideri, delle progettualità sulla propria vita, delle prime esperienze di autonomia nella grande metropoli, quando sembra di avere in mano il futuro, quando ci si pensa innovatori del mondo. Centinaia di giovani donne, in questi 50 anni, hanno solcato le porte del Collegio coltivando alte aspirazioni» afferma la direttrice suor Chiara . Ora, con cuore grato lodiamo il Signore per le meraviglie che ha operato in tutti questi anni».

 

Un anno in collegio: i bilanci

COLLEGI Un anno in collegio: i bilanci Augustinianum e Marianum hanno pubblicato i Bilanci di Missione: attività svolte, risultati raggiunti e punto di partenza. by Sara Barboglio | 20 settembre 2019 Un anno in collegio: quanta vita, quante attività e quante occasioni di crescita che vanno oltre la formazione professionale, quanta voglia di mettersi in gioco si respira negli anni di formazione universitaria vissuti in Università Cattolica. Da qui la voglia di raccontarsi e raccontare la strada percorsa: così nascono i Bilanci di missione dei collegi, occasione di sintesi e di riflessione per confrontare obiettivi e risultati, per mettere un punto all’anno trascorso e disporsi con entusiasmo alla programmazione del seguente. Nel mese di luglio il Collegio Augustinianum e Marianum hanno rilasciato i rispettivi Bilanci di Missione per l'anno accademico trascorso, compendio di attività proposte con trasparenza di obiettivi e momento di analisi volta a evidenziare l’impegno sostenuto dagli studenti e dalla Direzione. La seconda edizione del Bilancio di Missione del Marianum si fa portavoce dell’impegno nella formazione culturale, ma soprattutto personale, delle giovani studentesse e riconferma il collegio luogo privilegiato di edificazione di sé. La proposta culturale affonda le radici nei valori cristiani proiettando lo sguardo sull’attuale contesto storico che offre copioso materiale di riflessione e confronto. Entrambi i Bilanci riservano una sezione alle numerose attività ricreative come i cineforum intercollegiali, le visite a mostre e spettacoli e le gite culturali: momenti di condivisione importanti che permettono di scoprire nuovi interessi e condividerli, aiutando a gettare le basi per percorsi professionali stimolanti e amicizie durevoli.

 

Angelo Giornelli presidente Acru

Ateneo Angelo Giornelli presidente Acru Il direttore generale di Educatt è stato confermato per i prossimi quattro anni alla guida dell’Associazione collegi e residenze universitarie, che raccoglie 10 mila studenti ospitati in 110 strutture collocate in 15 regioni italiane. by Martina Vodola | 14 giugno 2018 Sabato 9 giugno l’annuale assemblea generale dell’Associazione collegi e residenze universitarie (Acru) ha confermato come presidente nazionale Angelo Giornelli , direttore generale di Educatt (nella foto) . Acru, l’associazione che accoglie 10 mila studenti ospitati in 110 residenze universitarie collocate in 15 regioni italiane, è nata dieci anni fa in continuità con il coordinamento dei collegi universitari cattolici promosso dall’Ufficio nazionale per l’educazione e dalla scuola e l’università della Cei, con i quali Acru opera tutt’oggi. Per i prossimi quattro anni Angelo Giornelli guiderà l’associazione con Vincenzo Braga, vicepresidente Acru e direttore della Domus Civica di Venezia, e con suor Maria Stella Zanara, segretaria generale Acru e presidente dei collegi delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Collaborazione e confronto sono le cifre stilistiche dell’operato di Giornelli che così commentava la sua prima nomina nel 2016: «Acru mette in rete strutture dalle dimensioni più diverse, con esempi anche molto positivi con i quali sarà arricchente confrontarsi. Probiviri sono stati eletti don Carlo Busana (Trento), Francesca Via (Roma) e suor Palma Lionetti (Napoli). collegi #acru #presidentenazionale Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Nell’area MyEDUCatt tutti gli esiti per le Borse di Studio

Nell’area MyEDUCatt tutti gli esiti per le Borse di Studio Tutti gli studenti che hanno presentato domanda trovano nell’area MyEDUCatt gli esiti provvisori e definitivi delle borse di studio. A breve uscirà anche il bando per la riammissione in collegio. by Redazione EDUCatt | Con la conclusione dei corsi e l’approssimarsi dell’estate, sono stati pubblicati e sono disponibili, per gli studenti che hanno presentato domanda, gli esiti per le borse di studio e per il rinnovo del posto in collegio. Per quanto riguarda la Riammissione alle Residenze e ai Collegi universitari, sono stati pubblicati da EDUCatt i requisiti necessari e i termini e le modalità della riammissione per l’anno accademico 2016/2017, mentre il bando di concorso sarà disponibile al più presto (http://educatt.unicatt.it/educatt-news-introductory-act-293-riammissione-alle-residenze-e-collegi-universitari-2016-2017). borsedistudio #collegi #borseplus #esiti #esitidefinitivi #esitiprovvisori #myeducatt Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Aldo Cazzullo racconta la Grande Guerra agli studenti

Collegi Aldo Cazzullo racconta la Grande Guerra agli studenti Il giornalista del Corriere della Sera sarà ospite di uno dei due nuovi percorsi di approfondimento per gli studenti ideati insieme al comitato scientifico dell' Associazione Agostini Semper , che il 14 novembre terrà la XX Assemblea annuale by m.v. novembre 2015 Anche quest'anno si rinnova per gli studenti del collegio Augustinianum la proposta di percorsi di approfondimento che si affiancano alle lezioni accademiche con l'intento di fornire occasioni di dibattito e spunti di riflessione sia sul mondo attuale sia su alcune tematiche storiche di particolare rilevanza. Il primo ciclo di incontri previsto per quest'anno si intitola " La Grande Guerra: un secolo dopo ", che verrà inaugurato il 14 novembre in occasione della XX Assemblea dell'Associazione Agostini semper (l'associazione che riunisce collegiali ed ex collegiali in una rete sempre viva e feconda), dalla prolusione del professor Giovanni Gobber . All'interno del percorso è previsto anche un incontro con Aldo Cazzullo, giornalista del "Corriere della Sera", che si occuperà di raccontare gli studenti La Guerra dei nostri nonni. L'altro, attesissimo, percorso è più calato nella contemporaneità e lo si intuisce già dal titolo: "L'Impresa di fare impresa". Verranno ospitati rappresentanti dell’impresa in Italia per parlare ai giovani di realtà che permettono ogni giorno di far emergere l’eccellenza italiana. Con il patrocinio dell' Istituto Bruno Leoni , gli incontri vedranno protagonisti nomi noti dell'imprenditoria made in Italy, tra i quali Riccardo Illy e Florindo Rubbettino , che dialogheranno con ospiti tra cui Nicola Porro (vicedirettore de "Il Giornale") e Alberto Mingardi (direttore dell'istituto Bruno Leoni).

 

Collegi, tra digitale e public speaking

Milano Collegi, tra digitale e public speaking Sono ripresi i cicli di approfondimento per i collegi dell’Università Cattolica: incontri con i professionisti ed esperti di vari settori tra attualità, solidarietà e mondo digitale. Percorsi che affiancano allo studio l’approfondimento culturale. by Martina Vodola | 15 novembre 2018 Anche quest’anno i percorsi di approfondimento dei collegi dell’Università Cattolica offrono agli studenti la possibilità di partecipare a una serie di appuntamenti su temi trasversali di interesse, tenuti da professori e professionisti del settore in grado di offrire preziosi spunti di riflessione. Infine, la sera di mercoledì 14 novembre al collegio Marianum Ruben Razzante , docente di Diritto dell’Informazione, e Ivano Zoppi , presidente di Pepita Onlus, hanno tenuto un incontro su cyberbullismo e privacy on line, un’occasione per riflettere sull’esposizione della nostra vita provata nell’era digitale e dei social. collegi #studenti #digitale Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Collegi inCampus all’Open day

Milano Collegi inCampus all’Open day Sabato 18 novembre un desk nel primo chiostro della sede di Milano e una squadra di circa 30 collegiali per condurre studenti e famiglie a visitare, alle 10.30, 12.30 e 14.30, le diverse strutture residenziali del campus. novembre 2017 Di concerto con l’Università Cattolica, sabato 18 novembre anche i Collegi saranno impegnati nella giornata di Open day, durante la quale la sede milanese dell’Ateneo accoglierà migliaia di studenti insieme alle loro famiglie alla scoperta dell’offerta formativa e dei servizi. È il giorno in cui l’Università Cattolica si presenta agli studenti e si mette a disposizione per rispondere a domande, sciogliere dubbi, accompagnarli in una scelta complessa e importante. collegi #incampus #openday Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Collegiali tra studio e solidarietà

Milano e Roma Collegiali tra studio e solidarietà Raccolte fondi, ascolto e sostegno ai malati, servizi alla comunità in collaborazione con enti e associazioni per offrire aiuti concreti alle persone in difficoltà: viaggio tra le molteplici attività di volontariato degli studenti dei Collegi in Campus. Nell’ottica di una formazione integrale della persona, da anni organizzano attività di volontariato, in collaborazione con enti e associazioni, per offrire alle persone in difficoltà aiuti concreti, conforto e ascolto. Un esempio significativo è l’iniziativa nata tre anni fa su proposta degli stessi studenti al Collegio Ludovicianum : una collaborazione con l’Opera di San Francesco per i Poveri (Osf), una Onlus che offre assistenza, accoglienza, ascolto e protezione alle persone in grave difficoltà economica. L’attività volontaria si è arricchita, in tempi recenti, con il servizio settimanale offerto alla mensa di Osf: ogni sabato, durante il periodo delle lezioni accademiche, alcuni studenti aiutano i volontari e il personale dell’Opera nell’erogazione dei pasti del pranzo ai loro utenti nella struttura di accoglienza di Corso Concordia. Nel mese di marzo, con la ripresa delle attività del Collegio, è previsto un momento di festa e sensibilizzazione sull’integrazione, in continuità con il percorso di approfondimento sui migranti, tema della mostra fotografica « Non rimane che aggrapparsi a Dio » di Giovanni Diffidenti. Così, attraverso le attività di volontariato, nei Collegi si sviluppa un vero e proprio percorso educativo di sensibilizzazione verso l’altro, nella consapevolezza che il benessere di ciascuno passa anche attraverso la condivisione con il prossimo. volontariato #collegi #solidarieta Facebook Twitter Send by mail Print IN MOSTRA LE VIE DEL BISOGNO Fino al 31 marzo 2018 rimarrà aperta al pubblico nella sala Pototschnig del Collegio Augustinianum la mostra fotografica « Non rimane che aggrapparsi a Dio » di Giovanni Diffidenti .

 

La Bellezza dell'economia

La Bellezza dell'economia Riprende il percorso Educare/Educarsi alla Bellezza, che fino ad ora ha proposto a collegiali UC (ma non solo) riflessioni su temi importanti – dalla politica all'arte, passando per l'attualità – attraverso la voce di relatori d'eccezione. Il tema del prossimo appuntamento, fissato per il 18 novembre alle ore 17.30 , è Il bello dell'economia: la sfida della sharing economy. Nell'occasione verrà presentato ConLab, il nuovo spazio di co-working in Università Cattolica. Tutte le informazioni sull'iniziativa all'indirizzo www.educatt.it/bellezza . educareallabellezza #collegi #pais #merzoni #sciarrone #bellezzadell'economia # Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Tradizione e futuro dei collegi

MILANO Tradizione e futuro dei collegi Il 7 febbraio si è svolto alla Fondazione Corriere della Sera il convegno «I collegi universitari. Una eredità per il futuro» , concluso con una tavola rotonda coordinata dal rettore della Cattolica Franco Anelli e da quello di Pavia Fabio Rugge by Sara Barboglio | 14 febbraio 2019 Uno sguardo al passato ma soprattutto al futuro. Di questo si è parlato lo scorso 7 febbraio nella Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera. Ad aprire il convegno «I collegi universitari. Inoltre, ha aggiunto la professoressa Sciarrone Alibrandi riferendosi alle esperienze di Cambridge e Yale, investire sul Sistema ricerca e formazione può essere la chiave per generare l’attrattività di studiosi e studenti esteri e incrementare così l’internazionalizzazione della nostra Università. collegi #missione #welfarecommunity Facebook Twitter Send by mail Print.

 

L’Augustinianum premia il merito

EDUCATT L’Augustinianum premia il merito Il collegio milanese ha stanziato un fondo di 5mila euro in onore del professor Umberto Pototschnig per sostenere progetti di studio o ricerca dei migliori studenti. settembre 2017 Tra le opportunità offerte agli studenti dei collegi InCampus, ci sono anche premi e borse di studio che permettono di vedere riconosciuto il proprio merito e di approfondire il proprio percorso di crescita e di formazione. Il primo, istituito dal Collegio insieme all’Associazione “Antichi Studenti del Collegio Augustinianum – Agostini Semper” per onorare la memoria del professor Umberto Pototschnig, mette a disposizione un fondo di 5 mila euro finalizzato al sostegno di progetti di studio, ricerca o collaborazioni per studenti meritevoli del collegio. Ci si può candidare presentando diverse tipologie di progetto: periodi di studio o di ricerca finalizzati all’arricchimento del proprio curriculum vitae, esperienze di studio, ricerca o lavoro all’estero, esperienze di volontariato, collaborazioni che possano arricchire l’esperienza formativa in Collegio e sostenere il proprio percorso di studio in Università Cattolica. L’altra opportunità – bandita dall’Associazione “Agostini Semper” – consiste in 5 borse premio del valore di 200 euro l’una erogabili in buoni-libro da utilizzare presso la libreria “Vita e Pensiero” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. borsedistudio #collegi #educatt Facebook Twitter Send by mail Print I BANDI Fondo di sostegno del merito in favore di studenti del Collegio Augustinianum capaci e meritevoli. Il link alla pagina dedicata Bando di concorso per l’assegnazione di borse premio in favore degli studenti del Collegio Augustinianum maggiormente meritevoli.

 

Migranti, parlano Boeri e Zuccaro

Milano Migranti, parlano Boeri e Zuccaro Il presidente dell’Inps e il procuratore della Repubblica di Catania Carmelo Zuccaro , insieme al questore di Milano Marcello Cardona e al sindaco del capoluogo etneo Enzo Bianco , sono tra gli ospiti del percorso di approfondimento promosso dall’Augustinianum. ottobre 2017 Ricomincia l’anno di attività dei collegi inCampus dell’Università Cattolica. E ripartono anche le proposte di ciascun collegio dei percorsi di approfondimento su tematiche professionali, culturali e anche di stringente attualità. Appartiene a quest’ultima categoria il ciclo d’incontri che si prepara in collegio Augustinianum, che cercherà di affrontare - dal punto di vista delle istituzioni - la questione dei migranti, con l’intento di rifuggire da una visione semplicistica del problema e cercando di affrontarne, da diverse prospettive, tutte le implicazioni. Il percorso si concluderà con un’analisi del ruolo dei media nella rappresentazione del fenomeno e del dovere dell’accoglienza del cristiano, che verrà affrontato dall’assistente ecclesiastico d’Ateneo monsignor Claudio Giuliodori , insieme al Arcivescovo metropolita di Agrigento e presidente di Caritas Italiana cardinal Francesco Montenegro . Per info sul calendario degli incontri e sui relatori: www.collegiunicattolica.it e www.agostinisemper.it #collegi #augustinianum #migranti Facebook Twitter Send by mail Print.

 

Ritornare in Collegio e ritrovare sicurezza e aria di casa

Ormai è diventato un inno alla vita, un modo per ricordarci che, nonostante l’emergenza, se ci impegniamo tutti, t utto tornerà a splendere e anche più di prima. Le ragazze del collegio_paolosesto che sono rimaste a Milano vogliono ricordarlo a tutte le altre che sono lontane, nella speranza di poter presto prendere il treno dei nostri desideri che ci riporti tutte nella nostra seconda casa ». Come ogni anno le settimane precedenti la ripresa delle lezioni universitarie vedono l’arrivo di ragazzi e ragazze che fanno per la prima volta il loro ingresso nelle residenze collegiali, mentre tanti altri vi fanno ritorno, in questo caso dopo un inaspettatamente lungo periodo di tempo. I riscontri da parte dei membri delle commissioni sono stati molto positivi», scrive Matteo Viadana Piovesan , che in relazione alla modalità telematica del CollegeCamp aggiunge: «È uno strumento che si può sicuramente affinare, nell’ottica di mantenerlo in futuro accanto ai colloqui in presenza». È la medesima opinione di Pietro Rossi , che ha avuto la possibilità di seguire passo dopo passo lo svolgimento del concorso per le sedi di Milano, Piacenza e Roma, dove i numeri delle domande di partecipazione, nonostante la situazione particolare, sono stati buoni. Anche da remoto sono stati palpabili l’entusiasmo e la voglia di condividere i bei momenti che anche solo fino all’anno scorso si sono ovviamente svolti in presenza, come le presentazioni, i colloqui, le testimonianze e i racconti dei collegiali ai loro potenziali “colleghi”. Il rientro in Collegio porta dunque con sé delle obbligate novità, ma non vengono dimenticate le “vecchie” abitudini; anche quest’anno è previsto infatti per i collegiali un regalo di benvenuto/bentornato, ovviamente in linea con le necessità dell’attuale situazione.

 

Go top