La tua ricerca ha prodotto 56 risultati per collegi.
Stai visualizzando i risultati 1 - 25:

Studenti “adottati” a Casa Fogliani

L'iniziativa promossa dalla Fondazione con Casa Fogliani®, nata nel 2018 in collaborazione con il Cesi (Centro per la solidarietà internazionale dell’Università Cattolica ) e con la Fondazione Italia-Uganda , permetterà di sostenere più di uno studente in difficoltà garantendo il sostegno economico, linguistico, legale e sanitario indispensabile per concludere il percorso universitario. I destinatari del progetto arrivano da tutto il mondo, dall’Etiopia al Perù, dall'Uganda alla Siria : alcuni di loro saranno inseriti nei corsi di laurea triennale, mentre altri si metteranno alla prova attraverso master e stage. Tutti verranno accolti nelle strutture abitative Educatt, collegi e residenze sparsi fra le varie sedi dell'Università sempre disponibili a partecipare al progetto di solidarietà di Casa Fogliani®. È grazie alle marginalità ricavate dalla vendita dei prodotti negli shop e online ( www.casafogliani.it ) che Casa Fogliani® riesce a sostenere questi ragazzi. Infatti la nuova campagna «Buoni a far del bene» mira a far conoscere il progetto alla comunità universitaria, ai fornitori e agli amici di Educatt e dell’Università Cattolica, dando loro la possibilità di prenotare e acquistare, già da adesso, dei pacchi dono di Natale. collegi #educatt #casa fogliani #accoglienza Facebook Twitter Send by mail.

 

L’Europa va in collegio

milano L’Europa va in collegio In vista delle elezioni europee, che si terranno nei vari Paesi dell’Unione europea tra il 23 e il 26 maggio, gli studenti riflettono sull’identità del vecchio continente e sul ruolo che essa ricopre nel panorama mondiale e nella vita dei singoli Stati. Alle soglie delle elezioni europee del prossimo maggio nei collegi dell’Università Cattolica non sono mancate occasioni per riflettere sull’identità, sulla necessità e sul ruolo dell’Unione Europea, con una serie di iniziative e di incontri di approfondimento sul tema. La terza edizione della Winter School , organizzata dal collegio Augustinianum , ha immerso gli studenti nel cuore delle istituzioni europee con workshop nella sede del Parlamento, della Commissione e presso la Casa della Storia europea. Il viaggio a Bruxelles, che ha coinvolto gli studenti dal 3 al 6 aprile, è stato preparato e seguito da incontri dedicati al tema europeo, tra cui l’intervento del 2 aprile del professor Francesco Bestagno , docente di Diritto dell’Unione Europea del nostro Ateneo, dal titolo «L’Unione Europea: radici, realtà e prospettive». Di identità europea si è parlato al collegio Marianum con un dialogo tra Antonio Campati e Alberto Martinelli : dall’incontro, che ha avuto luogo l’11 aprile, è emersa la volontà di costruire un’identità partendo dal rafforzamento dei valori condivisi e investendo in politiche che concorrano al miglioramento della democrazia europea. Alla domanda sulla necessità o meno, oggi, di un “unione europea” ha risposto con fermezza la lectio tenuta il 19 marzo in Augustinianum dal già presidente del Consiglio e presidente della Commissione europea (1999-2004) Romano Prodi dal titolo «L’Europa che verrà: perché non possiamo farne a meno». collegi #europa #elezioni #educatt Facebook Twitter Send by mail.

 

Soft skills in Collegio

INDAGINE Soft skills in Collegio La ricerca Acru sul legame tra competenze trasversali e residenze universitarie prosegue, coinvolgendo più di 900 collegi. In arrivo le risposte delle 1.000 matricole intervistate per il progetto, che ha interessato anche i collegiali della Cattolica. by Valentina Giusti | 28 marzo 2019 Prosegue l’indagine per la valutazione del ruolo del Collegio nell’acquisizione delle soft skills delle matricole universitarie . Dopo la raccolta dati e il contatto diretto, all’inizio del 2019 si è entrati ufficialmente nella terza fase del progetto: la somministrazione di questionari a un campione di 1.000 studenti selezionati. Partita nel mese di ottobre 2018, la ricerca – a cura dell’Associazione Collegi e Residenze Universitarie (Acru) in collaborazione con l’Istituto Toniolo – è nata con la finalità di esaminare la progettualità educativa all’interno delle strutture che accolgono studenti e studentesse negli anni dell’Università. Da un campione di 100 strutture di tutta Italia sono state selezionate 1.000 matricole, a cui è stato somministrato, a partire dal mese di gennaio, un questionario da cui ricavare le informazioni necessarie per un riscontro sul collegamento soft skills-vita collegiale. Questa terza fase, attualmente in corso, ha prodotto da subito riscontri positivi: la maggior parte delle regioni coinvolte dimostra una partecipazione buona o addirittura ottima; sono state raggiunte 28 città, con la somministrazione (all’altezza degli inizi di marzo) di più di 600 questionari.

 

Iniziative In Campus

collegi Iniziative In Campus Dagli assaggi dei piatti tipici dei diversi Paesi del mondo a Piacenza alle occasioni di formazione sulla legalità, sulla demografia e sul welfare. I collegi ampliano l’offerta formativa offrendo opportunità di crescita sia professionale che personale. Il Collegio San Damiano martedì sera ha ascoltato la testimonianza di don Antonio Coluccia , da anni al servizio degli ultimi nella periferia romana, con un incontro dal titolo “Educare alla legalità”: tra i temi trattati quello del bullismo, dell’antimafia sociale e l’esortazione all’impegno cristiano. A Roma inoltre gli studenti avranno l’occasione di trascorrere un weekend sulla neve grazie all’iniziativa del Consiglio Organizzativo Intercollegiale (COI) che quest’anno organizzata una gita tra Roccaraso e Sulmona dal 22 al 24 marzo. Se gli anni universitari, come sosteneva padre Gemelli, preparano alla vita educando l’aspetto «umano, professionale, religioso e morale» delle singole personalità, nei collegi non mancano occasioni significative di crescita che possono essere colte da ognuno nel rispetto delle proprie inclinazioni e dei propri interessi personali. collegi #formazione Facebook Twitter Send by mail.

 

In collegio è foto mania

È con questo intento che gli studenti e le studentesse del Collegio Ludovicianum e del Collegio San Luca - A. Barelli hanno lanciato i due contest fotografici di quest’anno accademico. Con Luogo eletto – concorso fotografico promosso dal Collegio Ludovicianum di Milano con il sostegno di Educatt – gli studenti vogliono raccontare i luoghi d’origine attraverso l’uso di immagini che rappresentino i propri “paesaggi del cuore”. Il contest vuole invitare gli studenti a narrare, attraverso la fotografia, il locus che per loro maggiormente rappresenta l’idea di “casa”, sia esso uno scorcio di natura, le strade di una città o le stanze di un appartamento. A differenza delle edizioni precedenti (si ricordano Origini del 2017 e To connect del 2018), quest’anno il contest promosso dal Collegio San Luca - A. Barelli si concentra sulle illusioni: l’intento è scandagliare l’animo umano e gettare via la maschera dell’ipocrisia e del pregiudizio per conoscere davvero a fondo l’altro. Con questo topic si vogliono invitare gli studenti a mostrare, attraverso la fotografia, il retroscena nascosto dell’animo umano, che spesso viene oscurato dalle forzature esterne a cui si è sottoposti e dai modelli che ci vengono imposti dalla società. Stesse modalità di votazione ma su piattaforma differente per il contest del Collegio Ludovicianum Luogo eletto : gli scatti inviati dagli studenti del collegio milanese approderanno lunedì 13 maggio sul profilo Instagram ufficiale del Collegio. Maggiori informazioni sui contest qui: Le apparenze Luogo eletto Vota il tuo scatto preferito qui: Profilo Facebook Collegi Università Cattolica Profilo Instagram Collegio Ludovicianum (foto: particolare dello scatto Origini realizzato da una studentessa del Collegio “San Luca - A. Barelli” per l’edizione 2017) #collegi #fotografia #contestfotografici Facebook Twitter Send by mail.

 

Casa Fogliani per i collegi

educatt Casa Fogliani per i collegi Durante la presentazione del marchio di mercoledì 27 febbraio, gli studenti dei Collegi hanno avuto l’occasione di conoscere il progetto, che avrà anche risvolti di solidarietà, e di assaggiare alcuni dei prodotti enogastronomici d’eccellenza. by Maria Serena Chiocca | 26 febbraio 2019 Nel pomeriggio di mercoledì 27 febbraio la Sala “Ruffilli-Giavazzi” del Collegio Augustinianum ha ospitato un incontro, dedicato agli studenti dei collegi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, durante il quale è stato presentato il progetto di Casa Fogliani . Grazie all’evento i collegiali hanno avuto l’occasione di conoscere più approfonditamente il brand nato nel contesto della Villa di Castelnuovo Fogliani, in provincia di Piacenza, e hanno assaggiato i suoi prodotti enogastronomici selezionati e di alta qualità. All'importante valore sociale il progetto unisce come obiettivo la valorizzazione del territorio : l’officina creativa Casa Fogliani ed Educatt si impegnano a prestare attenzione allo sviluppo delle risorse presenti nel territorio di Castelnuovo Fogliani e a esaltare e diffondere la genuinità dei suoi prodotti. casafogliani #collegi #enogastronomia #solidarieta' Facebook Twitter Send by mail.

 

Tradizione e futuro dei collegi

MILANO Tradizione e futuro dei collegi Il 7 febbraio si è svolto alla Fondazione Corriere della Sera il convegno «I collegi universitari. Una eredità per il futuro» , concluso con una tavola rotonda coordinata dal rettore della Cattolica Franco Anelli e da quello di Pavia Fabio Rugge by Sara Barboglio | 14 febbraio 2019 Uno sguardo al passato ma soprattutto al futuro. Di questo si è parlato lo scorso 7 febbraio nella Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera. Ad aprire il convegno «I collegi universitari. Inoltre, ha aggiunto la professoressa Sciarrone Alibrandi riferendosi alle esperienze di Cambridge e Yale, investire sul Sistema ricerca e formazione può essere la chiave per generare l’attrattività di studiosi e studenti esteri e incrementare così l’internazionalizzazione della nostra Università. collegi #missione #welfarecommunity Facebook Twitter Send by mail.

 

Un anno in collegio: i bilanci

COLLEGI Un anno in collegio: i bilanci Augustinianum e Marianum hanno pubblicato i Bilanci di Missione: attività svolte, risultati raggiunti e punto di partenza. by Sara Barboglio | 20 settembre 2019 Un anno in collegio: quanta vita, quante attività e quante occasioni di crescita che vanno oltre la formazione professionale, quanta voglia di mettersi in gioco si respira negli anni di formazione universitaria vissuti in Università Cattolica. Da qui la voglia di raccontarsi e raccontare la strada percorsa: così nascono i Bilanci di missione dei collegi, occasione di sintesi e di riflessione per confrontare obiettivi e risultati, per mettere un punto all’anno trascorso e disporsi con entusiasmo alla programmazione del seguente. Nel mese di luglio il Collegio Augustinianum e Marianum hanno rilasciato i rispettivi Bilanci di Missione per l'anno accademico trascorso, compendio di attività proposte con trasparenza di obiettivi e momento di analisi volta a evidenziare l’impegno sostenuto dagli studenti e dalla Direzione. La seconda edizione del Bilancio di Missione del Marianum si fa portavoce dell’impegno nella formazione culturale, ma soprattutto personale, delle giovani studentesse e riconferma il collegio luogo privilegiato di edificazione di sé. La proposta culturale affonda le radici nei valori cristiani proiettando lo sguardo sull’attuale contesto storico che offre copioso materiale di riflessione e confronto. Entrambi i Bilanci riservano una sezione alle numerose attività ricreative come i cineforum intercollegiali, le visite a mostre e spettacoli e le gite culturali: momenti di condivisione importanti che permettono di scoprire nuovi interessi e condividerli, aiutando a gettare le basi per percorsi professionali stimolanti e amicizie durevoli.

 

Incontri tra scienza e attualità

EDUCATT Incontri tra scienza e attualità Nei collegi in campus sono ripresi i percorsi di approfondimento per gli studenti. In programma, l’incontro con il professor Evandro Agazzi all’Augustinianum, un ciclo del Marianum sul digitale e un dibattito al Ludocianum sul referendum costituzionale. novembre 2016 Hanno ripreso avvio anche quest’anno i percorsi di approfondimento dei collegi in campus dell’Università Cattolica, che offrono preziosi spunti di riflessione – per i collegiali ma non solo – su temi trasversali di interesse attuale. Il futuro non è più quello di una volta – del quale si sono già svolti i primi due incontri il 26 ottobre, sul tema Editoria e comunicazione 2.0, e il 7 novembre, quando si è discusso di Digital transformation nelle imprese. educatt #collegi #incontri Facebook Twitter Send by mail.

 

Collegi, Natale di solidarietà

Ateneo Collegi, Natale di solidarietà Da Milano a Roma, come ogni anno, gli studenti ospiti dei collegi dell’Università Cattolica vengono coinvolti in iniziative a scopo benefico rivolte ai più bisognosi. by Martina Vodola | 13 dicembre 2018 In periodo di Avvento, in preparazione al Natale, i collegi dell’Università Cattolica organizzano ogni anno attività di beneficienza all’insegna della solidarietà, con il fine di sensibilizzare i giovani studenti a donare il proprio tempo a servizio della comunità. Diverse sono le attività che impegnano i collegi in queste settimane, a partire dalla distribuzione di pasti, indumenti e bevande calde ai più bisognosi, attraverso iniziative come quella organizzata dai ragazzi del collegio Augustinianum la sera del 10 dicembre presso la stazione Cadorna di Milano. Anche al Ker Maria l’attenzione è per i più bisognosi: i ragazzi hanno organizzato una cena natalizia con i poveri della comunità di Sant’Egidio, provvedendo da soli all’intera iniziativa. Infine gli studenti del San Damiano hanno organizzato una riffa natalizia, per raccogliere fondi da destinare al sostegno di ammalati che non possono permettersi cure alternative. Le attività di beneficienza e di solidarietà, nonostante il loro infittirsi nel periodo natalizio, hanno un ruolo centrale all’interno delle iniziative dei collegi dell’Università Cattolica, che durante tutto l’anno accademico propongono agli studenti importanti progetti a scopo benefico. collegi #solidarieta' #natale Facebook Twitter Send by mail.

 

In Collegio è Hitchcockmania

Milano In Collegio è Hitchcockmania Iniziano dal Ludovicianum di Milano le proiezioni del percorso Cineforum intercollegiale dedicato al maestro del brivido. by Giada Meloni | 07 marzo 2018 Vivere l’esperienza del progetto “Collegiunicattolica” non è soltanto studiare e condividere gli spazi con altri ragazzi e ragazze. È con questo intento che i Collegi della sede di Milano promuovono l’iniziativa Cineforum intercollegiale , una serie di proiezioni serali che per quest’edizione rendono omaggio al regista dell’orrore per eccellenza, Alfred Hitchcock. La serata d’apertura di questo happening cinefilo è in programma stasera presso il Collegio Ludovicianum; il film che inaugura l’iniziativa è il cult movie hitchcockiano per antonomasia, Psycho . Diretto da Hitchcock nel 1960 e con un cast stellare – ricordiamo tra tutte le interpretazioni magistrali di Janet Leigh e Anthony Perkins - Psycho è il film del regista che ha riscosso il maggior successo al botteghino, registrando un incasso mondiale di circa 50 milioni di dollari. Forse non tutti sanno che la famosa scena della doccia ha richiesto ben sette giorni di lavorazione contro i 45 secondi effettivi sullo schermo; il maestro della suspense e maniacale perfezionista, chiese inoltre alla troupe che l'acqua diventasse improvvisamente gelida durante l’accoltellamento della bellissima Janet Leigh, la protagonista Marion Crane. La Licenza MPLC permette di mostrare, senza alcuna limitazione nella frequenza, tutti i film dei produttori affiliati, garantendo non solo la regolarità delle proiezioni, ma anche l'educazione alla trasparenza e alla legalità che sono alcuni degli obiettivi dell'Ente.

 

Giovanni Maria Flick Agostino dell'anno

Collegi Giovanni Maria Flick Agostino dell'anno Durante la ventesima Assemblea dell'Associazione, che riunisce allievi ed ex allievi del collegio Augustinianum, è stato conferito al presidente emerito della Corte Costituzionale il prestigioso riconoscimento. by redazione EDUCatt | 18 novembre 2015 È stato conferito a Giovanni Maria Flick il premio di Agostino dell'anno attribuito dall'Associazione Agostini Semper, che riunisce allievi ed ex allievi del Collegio, durante la XX Assemblea annuale che si è svolta nella giornata di sabato 14 novembre. Ho imparato in questi anni che per riscrivere la Costituzione, come molti vorrebbero fare, prima bisognerebbe rileggerla, perché è un testo che contiene due fondamenti dai quali è impossibile prescindere: la pari dignità e la laicità». Proprio al primo di questi valori Flick ha dedicato la sua recente pubblicazione Elogio della dignità (Libreria Editrice Vaticana, 2015), dalla quale, per l'occasione, è stato tirato un estratto in poche copie numerate offerto ai presenti. La dignità è l'unico valore che dobbiamo salvaguardare, dal quale discendono poi tutti gli altri; per questo il testo più bello di diritto costituzionale che io abbia mai letto è Se questo è un uomo di Primo Levi», consiglio di lettura quanto mai opportuno, nei giorni che stiamo vivendo. agostinisemper #flick #agostinodellanno #collegiunicattolica #augustinianum #collegi Facebook Twitter Send by mail.

 

Piacenza, una nuova my Food area

Piacenza Piacenza, una nuova my Food area Nel Collegio Sant’Isidoro, Educatt inaugura un nuovo polo dedicato agli studenti che decidono di consumare il pasto portato da casa. My Food area è il concept dello smart food che Ente per il Diritto allo studio dell’Ateneo offre ai propri studenti: per coloro che decidono di portarsi il pasto da casa viene riservato uno spazio dotato dell'attrezzatura necessaria per poter consumare e scaldare in autonomia il pranzo. La proposta è attiva sulle sedi di Piacenza, Milano e Roma e consente agli studenti di avere a disposizione uno spazio per vivere il momento della pausa pranzo in compagnia, senza ostacolare il normale flusso di chi fruisce del servizio self service in mensa. L’area è attrezzata con forni microonde per scaldare le vivande, distributore d'acqua, dispenser di tovaglioli e igienizzatori e cestini per la raccolta differenziata: tutto l’occorrente per consumare un pasto in un ambiente confortevole e moderno. La sede di Piacenza non è nuova a sperimentazioni legate all’innovazione e all’eduzione del mangiar sano e consapevole: nel 2015 la Fondazione ha infatti attuato lavori di manutenzione straordinaria e ripensamento globale dei locali di Mensa.7, vivacizzando l’ambiente ed elevandolo agli standard qualitativi delle più moderne mense universitarie. Ascoltando un desiderio espresso dagli studenti, perlopiù collegiali, di avere uno spazio in cui poter organizzare pranzi e cene in compagnia soprattutto nei fine settimana, Educatt ha ideato e realizzato ad aprile dell’anno successivo myCook. Lo spazio antistante Mensa.7, al primo piano del Collegio Sant’Isidoro, è a disposizione durante la settimana per la pausa e per lo studio, mentre il sabato, la domenica e i festivi è possibile per i collegiali richiederne l’utilizzo per eventi privati e momenti conviviali.

 

CollegialMente Green: il nuovo progetto per l'educazione alla sostenibilità

CollegialMente Green: il nuovo progetto per l'educazione alla sostenibilità Parte il progetto pilota CollegialMente Green, percorso di educazione alla sostenibilità sviluppato in collaborazione con ASA (Alta Scuola per l'Ambiente) che prosegue ed evolve Collegio Virtuoso. Nel 2008-2009 è stato Collegio Virtuoso – successivamente evoluto in Collegiovirtuoso.net – la prima campagna EDUCatt espressamente diretta all'educazione alla sostenibilità e rivolta agli studenti dei collegi. Le due realtà residenziali individuate per questa prima fase permetteranno, anche per gli spazi comuni di cui dispongono, uno scambio efficace e la possibilità di momenti comuni, siano essi lectiones, confronti tra studenti, laboratori. I contenuti principali che saranno trattati all’interno del percorso si possono ricondurre a due macro aree: Consumi energetici e cibo, nell’ottica di una riduzione degli sprechi e degli scarti, e Turismo sostenibile, data la natura ricettiva e ospitante delle due residenze. La ricaduta economica, inoltre, inevitabilmente legata al concetto di sostenibilità, potrà portare benefici sia direttamente per gli studenti residenti nelle due comunità sia per la gestione delle residenze stesse. Il percorso, già in avvio dal mese di gennaio, sarà molto ricco e articolato e prevede lezioni frontali, lezioni laboratoriali, role play, case history, attivazione di gruppi informali/motivati per progettare/realizzare azioni conseguenti. collegialmente #green #collegi #educatt #sostenibilita Facebook Twitter Send by mail.

 

Ultima chiamata per Roma

Ateneo Ultima chiamata per Roma Conclusi college camp e college draft 2016, gli appuntamenti del percorso di ammissione ai collegi di Milano, Brescia e Piacenza. Nella sede romana ancora pochi giorni per iscriversi alla selezione per futuri studenti di professioni sanitarie o Economia. settembre 2016 Si avvia a conclusione il percorso che su tutte le sedi Educatt ha portato all’ingresso delle nuove matricole nei collegi dell’Università Cattolica. collegi #iscrizioni Facebook Twitter Send by mail.

 

Arriva la Special Card dei servizi

educatt Arriva la Special Card dei servizi Grazie all’iniziativa degli Agostini Semper , tutti gli iscritti alle associazioni di ex collegiali riceveranno una tessera personalizzata per accedere in regime di favore ai servizi Educatt, dalla mensa alla foresteria fino alle visite specialistiche. febbraio 2017 È in arrivo per gli ex collegiali dell’Augustinianum , del Marianum (Milano) e del Sant’Isidoro (Piacenza) la Special card dei servizi . Grazie all’iniziativa dell’ Associazione Agostini Semper , che ha poi allargato la proposta anche ad altre associazioni di ex collegiali – la Mea e L’Associazione degli ex-studenti del Collegio S. Isidoro – verrà inviata a tutti gli associati una card personalizzata . Sarà valida per tutto l’anno sociale e rinnovata automaticamente al pagamento della quota associativa. Le possibilità offerte dalla Special card sono numerose, tutte coerenti con lo spirito delle Associazioni e dei collegi in Campus dell’Università Cattolica, da sempre volti a creare una comunità intellettuale e spirituale che non viene meno – anzi, auspicabilmente, si accresce – dopo l’uscita dal collegio e con l’inizio dell’attività professionale. Si tratta di occasioni preziose, che gli ex collegiali sono invitati a cogliere anche per sentirsi ancora parte attiva della comunità dell’Università Cattolica. collegi #educatt #servizi #visite Facebook Twitter Send by mail.

 

L’Augustinianum si racconta nei Colloquia

milano L’Augustinianum si racconta nei Colloquia Edizioni speciali a tiratura limitata, a cura di Educatt, presentano il resoconto delle attività culturali proposte ogni anno dal collegio, dedicano le loro pagine al ricordo di Agostini illustri, raccolgono testi di lezioni di particolare interesse. novembre 2018 Nata nel 2008 con l’obiettivo di sostenere i collegiali e alimentare uno spirito di fratellanza e collaborazione, l’associazione Agostini Semper continua a ispirarsi a quanto voluto da padre Agostino Gemelli in merito all’orientamento del Collegio Augustinianum. L’associazione coinvolge in maniera attiva gli studenti di ieri e di oggi per continuare a raccontare un’esperienza di vita che si concretizza ogni giorno nello “spirito dell’Augustinianum”. Nell’ambito della sua attività di formazione costante gli Agostini Semper forniscono contributi rilevanti nell’organizzazione di percorsi culturali di approfondimento politico, giuridico e spirituale . Questi trovano piena realizzazione all’interno di agili volumi, i Colloquia , che rappresentano la libertà di pensiero che il Collegio Augustinianum offre a chiunque sia interessato: dai membri dell’istituto stesso all’intera popolazione universitaria. I Colloquia , edizioni speciali a tiratura limitata a cura di del collegio e stampate con il supporto di Educatt, presentano il resoconto delle attività culturali proposte ogni anno dall’Augustinianum, dedicano le loro pagine al ricordo di Agostini illustri, raccolgono testi di lezioni di particolare interesse. Tutti i volumi della serie possono essere richiesti in versione cartacea (per la quale è richiesto un contributo di 5 euro); alcuni sono inoltre disponibili per il download gratuito nell’apposita area del sito Agostini Semper .

 

L’Augustinianum premia il merito

EDUCATT L’Augustinianum premia il merito Il collegio milanese ha stanziato un fondo di 5mila euro in onore del professor Umberto Pototschnig per sostenere progetti di studio o ricerca dei migliori studenti. settembre 2017 Tra le opportunità offerte agli studenti dei collegi InCampus, ci sono anche premi e borse di studio che permettono di vedere riconosciuto il proprio merito e di approfondire il proprio percorso di crescita e di formazione. Il primo, istituito dal Collegio insieme all’Associazione “Antichi Studenti del Collegio Augustinianum – Agostini Semper” per onorare la memoria del professor Umberto Pototschnig, mette a disposizione un fondo di 5 mila euro finalizzato al sostegno di progetti di studio, ricerca o collaborazioni per studenti meritevoli del collegio. Ci si può candidare presentando diverse tipologie di progetto: periodi di studio o di ricerca finalizzati all’arricchimento del proprio curriculum vitae, esperienze di studio, ricerca o lavoro all’estero, esperienze di volontariato, collaborazioni che possano arricchire l’esperienza formativa in Collegio e sostenere il proprio percorso di studio in Università Cattolica. L’altra opportunità – bandita dall’Associazione “Agostini Semper” – consiste in 5 borse premio del valore di 200 euro l’una erogabili in buoni-libro da utilizzare presso la libreria “Vita e Pensiero” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. borsedistudio #collegi #educatt Facebook Twitter Send by mail I BANDI Fondo di sostegno del merito in favore di studenti del Collegio Augustinianum capaci e meritevoli. Il link alla pagina dedicata Bando di concorso per l’assegnazione di borse premio in favore degli studenti del Collegio Augustinianum maggiormente meritevoli.

 

Ex collegiali, tempo di assemblee

Milano Ex collegiali, tempo di assemblee Dopo l’incontro ad Alghero delle ex allieve del Marianum, il 12 novembre appuntamento per gli ex dell’Augustinianum che premieranno come Agostino dell’anno il giornalista del Tg2 Luciano Ghelfi. Al Sant’Isidoro di Piacenza incontro annuale il 26 novembre. Si è svolta il 1° ottobre ad Alghero, tra meraviglie paesaggistiche e architettoniche, l’Assemblea della Mea (Marianum ex allieve), che ha in cantiere tra l’altro la realizzazione del sito dell’associazione, un’ulteriore opportunità per favorire il dialogo tra generazioni e contribuire alla formazione personale e culturale delle giovani leve. collegi #agostinisemper Facebook Twitter Send by mail.

 

Roma, contest fotografico

Roma, contest fotografico Il collegio San Luca Barelli lancia il concorso intitolato “Origini” aperto agli studenti di tutti i collegi in campus e residenze in città romane. Oggetto della sfida, indagare, attraverso gli scatti, una memoria ancestrale che appartiene a ognuno di noi. aprile 2017 È organizzato dal collegio San Luca Barelli di Roma, con il supporto organizzativo e logistico di Educatt, il contest fotografico intitolato “Origini”. I tre vincitori verranno proclamati tra il 22 e il 23 maggio e premiati il 24 maggio durante la festa conclusiva del contest con buoni da spendere in servizi offerti da Educatt. Si tratta di un’occasione non solo per riflettere sulla consapevolezza delle proprie radici, ma anche per volgere lo sguardo verso l’origine intesa come punto di partenza di un domino di eventi e per costruire un ponte immaginario tra noi e le matrici sconosciute degli altri. collegi #educatt #contestfotografico Facebook Twitter Send by mail.

 

Soft skills nei Collegi

EDUCATT Soft skills nei Collegi Al via una ricerca dell’ Associazione Collegi e Residenze Universitarie (Acru) , in connessione con l’Istituto Toniolo, che si propone di indagare su un campione di 1.000 studenti le competenze trasversali dei ragazzi nelle residenze universitarie in Italia. by Valentina Giusti | 18 ottobre 2018 Un’indagine per valutare le soft skills delle matricole universitarie che sperimentano la vita in Collegio e nelle Residenze universitarie. Parte proprio in questi giorni la fase di raccolta dati della ricerca avviata dall’ Associazione Collegi e Residenze Universitarie (Acru) , in collaborazione con l’ Istituto Toniolo e con alcuni ricercatori universitari. L’Acru ha da sempre a cuore la progettualità educativa all’interno delle strutture che ospitano ragazzi e ragazze durante il percorso dell’università: da qui la sua peculiare azione di cura verso l’educazione e la formazione integrale, culturale, umana e religiosa degli studenti. È a tal proposito che l’Associazione ha fatto affidamento sull’Istituto Toniolo per commissionare una ricerca sul collegamento tra le soft skills sviluppate dalle matricole e la vita in Collegio che sta coinvolgendo al momento ben 750 strutture universitarie (ma il numero è in aumento). Il progetto, il cui mandato è stato affidato a ricercatori universitari, ha visto una prima fase di creazione di un database di tutte le strutture residenziali d’Italia, regione per regione; una mappatura delle residenze collegiali creato appositamente per questa ricerca, che ha visto una seconda fase di contatto diretto . Dopo aver introdotto il progetto, alle residenze sono state chieste informazioni sul numero dei posti disponibili, sulla struttura in generale, sulle attività interne e soprattutto sul regolamento e sul progetto formativo , necessario per lo step successivo della ricerca.

 

In collegio la formazione continua

Milano In collegio la formazione continua Dal ruolo della donna, con tre voci femminili provenienti da ambiti culturali diversi, al mondo del lavoro. Nei percorsi di approfondimento proposti nelle strutture residenziali milanesi si indaga la realtà e ci si prepara al futuro professionale. aprile 2016 Si avviano alla conclusione i percorsi di approfondimento proposti nei collegi milanesi, che sono stati anche quest’anno occasione di riflessione e dibattito, per gli studenti che risiedono nelle strutture ma non solo. Gli incontri proposti hanno offerto la possibilità di approfondire temi di grande respiro ma anche aspetti del mondo del lavoro molto vicini agli interessi degli studenti. È il caso, per esempio, dell’incontro di mercoledì 27 aprile al collegio Marianum, dove si è tenuto l’incontro dal titolo Essere donna nel mondo . Lo stesso giorno, al collegio Ludovicianum alle ore 21, l’ultimo incontro del Seminario Economico-Giuridico centrato sul tema della corporate e personal reputation nei nuovi media: ne hanno discusso Andrea Cioffi , docente di Economia aziendale all’Università Cattolica e fondatore di Digital Dictionary, e Leonardo Intriago , customer success manager di Linkedin. Il focus dell’incontro è stato l’alertness dell’imprenditore e il rapporto tra Stato e Mercato per la nascita e la diffusione di attività vivaci e coraggiose.

 

In collegio si parla d’ambiente

Milano In collegio si parla d’ambiente Al Ludovicianum ha preso il via il seminario economico-giuridico con due incontri dedicati al rapporto tra uomo e natura. Prossimo appuntamento lunedì 26 marzo con il direttore generale Arpa Lombardia su educazione ambientale e sviluppo sostenibile. by Linda Poncetta | 21 marzo 2018 Il rapporto tra uomo e natura protagonista al Ludovicianum. Si è tenuto mercoledì 21 marzo il primo dei due incontri del Seminario economico-giuridico “L’altra crisi. Ricerca, formazione, conversione” è stato il titolo del primo appuntamento, in cui è intervenuto il professor Pierluigi Malavasi , docente di Pedagogia Generale e direttore dell’Alta Scuola per l’Ambiente (Asa). Papa Francesco nella sua Enciclica fa notare che le strategie adottate per risolvere la complessa crisi socio-ambientale attuale richiedono un nuovo rapporto che comprenda le dimensioni umane e sociali «per combattere la povertà, per restituire la dignità agli esclusi e nello stesso tempo per prendersi cura della natura». Pedagogia dell’ambiente, alimentazione, ecologia integrale , in cui, all’indomani dell’Esposizione Universale, si attesta l’esigenza della progettazione pedagogica, avvalorando un modello di benessere sostenibile nella prospettiva di un’ecologia integrale.

 

Un contest sulle connessioni

Roma Un contest sulle connessioni “To connect” è il tema della seconda challenge fotografica promossa dalle studentesse del Collegio “San Luca – A. Barelli di Roma. La sfida, aperta a tutti i collegiali, è di indagare attraverso gli scatti dei partecipanti i legami e le relazioni umane. Nonostante una società sempre più connessa e digitalizzata, in cui i social media sono onnipresenti nella vita delle persone, sembra che le relazioni umane e l’empatia siano sempre più difficili da ricercare e che il nostro Io virtuale stia prendendo il sopravvento sui rapporti personali. Gli autori degli scatti che avranno ottenuto il maggior numero di consensi social verranno premiati con un riconoscimento simbolico messo a disposizione da Educatt durante la serata di festeggiamenti che si terrà in Mensa&;Caffè.23 il 21 maggio 2018 . Maggiori informazioni sull’iniziativa e sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito . contestfotografico #collegi #toconnect Facebook Twitter Send by mail.

 

Collegi, la vita in diretta

MILANO Collegi, la vita in diretta Dal Ludovicianum e dal Marianum, due studenti raccontano in diretta su Facebook le giornate nelle strutture dell’Università Cattolica, i momenti di condivisione, le occasioni di formazione e approfondimento. by Redazione EDUCatt | 13 maggio 2016 Nel pieno delle visite guidate nei collegi della sede di Milano, nel pomeriggio di giovedì 12 maggio è andata in onda sulla pagina fb una diretta degli studenti a cura di EDUCatt. Alla diretta potranno intervenire, con domande, anche i partecipanti alle visite guidate, offrendo così occasione di approfondimento a tutti coloro che seguiranno la diretta. Per la sede di Piacenza la scadenza per l’iscrizione online ufficiale è sempre fissata per il 14 luglio 2016; le date del concorso sono il 7 luglio (solo per studenti iscritti al concorso entro il 4 luglio) e il 21 luglio 2016. Per i collegi del campus romano, infine, tutti gli studenti che si iscriveranno a uno dei corsi della facoltà di Medicina e Chirurgia (corsi di laurea a ciclo unico) potranno partecipare al concorso compilando la domanda di ammissione on line in area myeducatt entro il 14 luglio 2016. Anche gli studenti che nel mese di maggio hanno presentato richiesta di pre-ammissione (secondo le modalità descritte alla pagina College Draft ), e che sono risultati assegnatari o idonei non assegnatari, sono comunque tenuti a perfezionare l’iscrizione compilando la domanda on-line ufficiale di ammissione ai Collegi. Per quanto riguarda la facoltà di Medicina e Chirurgia e di Economia triennali e magistrali, la possibilità di presentare domanda di ammissione ai collegi sarà aperta a partire dal 1 settembre.

 

Go top